zona pedonale e trasporti pubblici a Firenze firma ora

A: Direzione dell’ATAF
Sindaco del Comune di Firenze
La Nazione
La Repubblica Firenze


Gentili Signori,


rappresentiamo molti utenti dell’autobus urbano di Firenze, abbiamo raccolto molte lamentele e proposte, ed insieme avanziamo una viva protesta contro l’area pedonale di piazza Duomo e la conseguente nuova rete dei trasporti urbani, che giudichiamo sbagliata.

Infatti L’AREA PEDONALE NON RISPONDE IN ALCUN MODO alle necessità di spostamento della popolazione che vive e lavora in città: questa si è vista AUMENTARE IL TEMPO DI PERCORRENZA DI ½ ORA ALMENO su ogni itinerario (1 ora almeno per ogni viaggio andata+ritorno), ma molti di noi devono viaggiare per 2 o 3 ore al giorno più del solito: come mai?

- gli orari non sono attendibili ed il numero delle vetture è diminuito, i nuovi itinerari sono lunghissimi, confusionari e ridondanti:
gli autobus si aggirano senza senso per il centro ed intorno ad esso; tutti gli itinerari sono stati allungati di almeno ½ ora con un’”asola” alla Stazione, e ad esempio il 23 perde un’altra ½ ora solo per l’uscita sui Viali e il rientro verso il Proconsolo;

- sono state soppresse linee utilissime che univano estremità opposte della città, e si parla della soppressione di altre ancora:
ad esempio, la linea 11 non esiste più

- il traffico privato di persone e di merci che si svolge sulle nuove rotte fuori dal centro è quintuplicato:
per i prolungamenti, le forzature, le strettoie nelle quali è costretto, provocando continui ingorghi e un inquinamento molto peggiore di prima intorno al centro e su di esso

- la prima tratta della tramvia non c’è ancora, né ci sono gli autobus elettrici (bussini) in numero sufficiente:
l’iniziativa è stata imprevidente, presa prima di vedere e misurare gli effetti di questi interventi

- certe fermate sono stabilite contro ogni regola elementare del traffico, altre sono molto disagevoli:
come le 2 corsie opposte in S. Marco sul lato della chiesa, o la fermata Stazione sul marciapiede dell’INA in direzione S. Marco

- certi tratti sono stabiliti contro la naturale destinazione degli impianti e vi appesantiscono il traffico:
il passaggio dell’autobus nel sottopasso della Fortezza, costruito per il traffico privato in direzione opposta

- i bussini hanno nuovi itinerari così folli da toccare 2 volte lo stesso luogo in un tragitto:
quindi 2 volte all’andata + 2 volte al ritorno

Se ne conclude che l’area pedonale e le conseguenti modifiche del servizio dei mezzi pubblici in città NON SODDISFANO AFFATTO LE NECESSITA’ DELLA POPOLAZIONE, ma al contrario LE DANNEGGIANO oltre misura.
I mezzi pubblici dovrebbero ALLEVIARE le difficoltà degli utenti, invece adesso LE AGGRAVANO: il traffico privato si è subito appesantito e l’inquinamento è peggiorato.
C’è anche un elemento derisorio per noi, che dobbiamo passare sempre davanti alla réclame delle Ferrovie alla stazione “35 minuti Firenze-Roma”: MENO CHE ATTRAVERSARE IL CENTRO a Firenze!

E’ facile fare previsioni: PIU’ GENTE tornerà ad usare L’AUTOMOBILE anche per tragitti brevi, dato che l’autobus non funziona affatto, così peggioreranno ancor più GLI INGORGHI, L’INQUINAMENTO, I TEMPI DEL TRAFFICO.
Quando poi piove, è il blocco totale.

Chiediamo quindi:

- L’IMMEDIATO PROVVISORIO RIPRISTINO della precedente rete di trasporto urbano sia di autobus sia di bussini, in attesa della messa in funzione della prima tratta della tramvia e del nuovo contingente di bussini

- L’ELABORAZIONE DI UN PROGETTO RAGIONATO di itinerari, sensi unici, divieti di sosta e corsie preferenziali INVECE dell’attuazione frettolosa di provvedimenti lesivi dell’interesse pubblico, e la sua DISCUSSIONE IN ASSEMBLEA CITTADINA, che abbia esito VINCOLANTE per le decisioni operative

- L’ABBANDONO di queste politiche avventate vistose e demagogiche, che rispondono solo a supposti bisogni estetici dei turisti e di evidenza dell’amministrazione: si suppone che questa potrà la prossima volta farsi eleggere dai turisti anziché dai cittadini residenti


Cordiali saluti

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
16 / 500000

Firme Recenti

  • 18 maggio 201216. Ramiro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201215. Tosco Grassini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201214. Eberardo Lici
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201213. Pompeo Briscione
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201212. Samanta Pugliese
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201211. Fatima Oberti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201210. Emma
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20129. Elogio Pisoni
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20128. Arrigo Viglione
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20127. Greta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20126. Romeo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20125. Pierluigi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20124. Catullo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 giugno 20113. francesca bonagura
    Sottoscrivo questa petizione... questo progetto è dannoso!
  • 05 giugno 20112. Veronica Consigli (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 gennaio 20101. pola.poletto
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

pola.polettoDa:
Trasporti e infrastruttureIn:
Destinatario petizione:
popolazione di firenze e dei comuni limitrofi

Sostenitori ufficiali della petizione:
cittadini individuali e comitati spontanei

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets