VOTA LA MANOVRA PER GLI ITALIANI, E' ORA DI SCENDERE IN CAMPO TUTTI UNITI! firma ora

L'italia affonda e sentiamo dire da MONTI che la colpa è nostra, ma forse dovrebbe dire che la colpa è dei politici che hanno fatto solo i loro interessi e non quelli del popolo, come ora si vede con la nuova manovra che chi ci rimette è sempre il popolo e chi ci guadagna sono le banche, viene abbassato il limite del contante e lascia le commissioni su carte e bancomat, che ricadono sui commerciati e di riflesso sul cliente finale quindi noi! (vi ricordo chi è Monti http://www.ilpost.it/2011/11/14/monti-bilderberg-trilaterale).

Forse è ora di farci sentire, non si puo andare avanti cosi, hanno aumentato tutto e per fare questo si doveva mettere dei tecnici al governo, bastava uno con la terza media e una calcolatrice, da persone come loro ci si aspettava una manovra mirata a colpire gli sprechi, cosa che non mi sembra, e non serve nemmeno per l'evasione fiscale, anzi l'aumentano visto che nn si arriva a fine mese nessuno vorra la fattura dagli artigiani!

LA MANOVRA PER GLI ITALIANI:
- Per combattere l’evasione e far ricrescere l’economia, ogni cittadino potra scaricare gli acquisti e non avere piu il prelievo alla fonte, in questo modo si fa ripartire l’economia e ogniuno di noi per scaricare dovra presentare scontrino o fattura, e cosi verra richiesto anche per un caffe o una riparazione.
- Va bene la tracciabilita del denaro, ma a questo punto devono essere tolte le commissioni sui pagamenti bancomat e carte di credito, se no ci guadagnano solo e sempre le banche, e anche i conti correnti dovranno costare meno mettere una soglia creando vari pacchetti in base alle esigenze del privato/azienda con un massimo di spesa di 10 euro al mese compresi i bolli, per i conti correnti tutto compreso, basta con le agevolazioni alle banche, visto che la crisi è anche colpa loro, ora sono loro ad aver bisogno di noi e quindi siamo noi a dettare le regole.
- Si all’aumento IRPEF per i redditi sopra i 75000 euro è giusto che chi ha di piu possa dare qualcosina allo stato visto che molti politici hanno redditi superiori.
- Abbassamento dell’IRAP per agevolare le aziende a crescere, visto che l’Italia e costituita da piccoli artigiani e negozianti onesti che tirano avanti la nazione
- I capitali scudati devono essere tassati, anzi hanno fatto i furbi e in piu gli diamo altri benefici, facendo cosi incentiviamo ad evadere, e la giusta tassazione sarebbe il 5%
- Taglio alle pensioni ma di chi è andato in prepensionamento e ai politici, sopra i 1400 euro netti al mese, logicamente va fatto in base al nucleo familiare è normale che una coppia con casa di proprieta possa vivere con quella cifra e non una famiglia di 5 persone in affitto, quindi creare scaglioni fino a 2500 euro, invece ai politici il taglio deve avvenire dal 50 al 70% della pensione percepita se puo campare un lavoratore con quelle cifre che si è spaccato la schiena facendo lavori usuranti puo farlo anche lui.
- Taglio dei privilegi ai politici immediatamente e retroattivi, visto che sara difficile una nuova classe politica totalmente nuova a breve quindi a prescidere da gennaio questi potrebbero essere i loro stipendi, solo per chi fa il politico, chi ha un altro lavoro non percepira nulla:
1- Eliminazione di tutti i benefici e vitalizi ecc…, si avra come tutti uno stipendio che andra dalla carica piu bassa a quella piu alta dai 2000 ai 5000 euro al mese + eventuali rimborsi dimostrabili per spostamenti e altro se fatti per noi cittadini.
2- Eliminazione di tutte le auto blu, tranne quelle utili al servizio quindi massimo 50, per chi le usera per propri scopi verra fatta una multa di 5000 euro da pagare sempre ogni volta, su un conto corrente creato apposta e quei soldi usati per le emergenze.
3- Tutte le opere pubbliche fatte costruire e lasciate incompiute ne sara responsabile chi ha autorizzato l’opera (sindaco, onorevole ecc.) visto che sono soldi degli italiani, è giusto che si dimettono e subiscono un processo con una condanna minima di almeno 1 anno da scontare in galera senza nessun indulto e altre cavolate!
4- Retroattivita delle pensioni la massima non potra superare i 5000 euro al mese, logicamente andranno calcolate in base alla carica ricoperta ed equiparate ai nuovi stipendi.
5- Abolizione della carica senatore a vita, sara solo una onoreficenza che non portera stipendio/pensione in quanto gia lo prendono per il lavoro svolto o che stanno svolgendo, è una carica che dicono di accettare con gioia e quindi lo facessero gratis!!
- La sanita non si devono fare tagli, ma uniformare nord e sud non è possibile che al nord la stessa siringa per esempio costi molto meno che al sud, c’è qualcosa che non va, e quindi lo stato dovra sorvegliare e rendere tutti gli ospedali e ASL uguali con gli stessi costi ed è possibile.
- Aiuto ai giovani e anche a quelli meno giovani al lavoro per aprire nuove attivita o a risollevare quelle aperte a ottenere prestiti garantiti dallo stato visto che le banche non li danno, è normale che piu persone lavorano e piu possono pagare le tasse e non costare sugli ammortizzatori sociali!
- Eliminare tutti i costi delle accise sui carburanti messi nel passato per cose che non esistono piu e anche l’aumento di adesso, cosi si rovina l’economia questi costi ricadono sul cittadino.
- Tagliare i costi delle missioni militari all’estero, con quello che si recupera si puo far lavorare le nostre forze dell’ordine meglio e con mezzi efficienti, va fatta qui prevenzione troppa delinquenza!
- Ritorno all’iva del 20% o anche meno!
- Fare pagare le frequenze del digitale terrestre.

E per scrivere queste cose non serviva un grande economista, basta la 3 media!
Anzi chiedo a chi è esperto se riesce a fare un calcolo di quanti soldi si potrebbero recuperare da una manovra del genere, al momento mi sono venute in mente solo queste idee ma se qualcuno di voi ne ha in mente altre mi contatti che le aggiungo, questo governo di tecnocrati hanno bisogno le popolo per dargli i consigli utili e quindi di tutti noi, quindi cerca di far conoscere questa petizione a tutti i tuoi amici e parenti, è ora che scendiamo in campo anche noi italiani e non solo a parlare ma con i fatti, basta avere paura, i nostri nonni hanno combattuto e noi stiamo rovinando quello che loro hanno ottenuto!

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
59 / 1000000

Firme Recenti

  • 19 maggio 201259. Giacinta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201258. Cleandro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201257. Concetto Cullhaj
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201256. Cataldo Buttice'
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201255. Antonio Liuni
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201254. Viliana
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201253. Piero
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201252. Valtena Bit
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201251. Palmira Obermito
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201250. Italia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 aprile 201249. Marco E Sulma
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 marzo 201248. claudio coletti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 22 febbraio 201247. Monica Cartillone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 febbraio 201246. carlo vallero (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 gennaio 201245. Gaetano Mazzotta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 09 gennaio 201244. angelo bellini (non verificato)
    monti vile verme dei banchieri. Sottoscrivo questa petizione
  • 04 gennaio 201243. nino1957
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 dicembre 201142. massimo gori
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 dicembre 201141. luca pace
    luca pace
  • 23 dicembre 201140. carolina nicchia
    perchè basta essere oppressi da chi ci governa
  • 21 dicembre 201139. Amarreda Pavia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 dicembre 201138. natale mancuso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 dicembre 201137. Davide Minoldo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 dicembre 201136. Elio Mocellin
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 dicembre 201135. Fabio Tirelli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 dicembre 201134. Francesco Pifferi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 14 dicembre 201133. Damiano Cerenzia
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

banche, cittadini, consigli, costi politica, governo, italia, manovra, monti, politici, privilegi

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets