Vogliamo che in ITALIA si faccia l'educazione sessuale come in URUGUAY ! firma ora

Dopo la legge sul cambio di sesso e quella sulle adozioni per le coppie gay, il Ministero della Salute in Uruguay ha deciso di promuovere all'interno delle scuole dei CORSI DI EDUCAZIONE SESSUALE per spiagare ai ragazzi la meccanica del SESSO SICURO, ma soprattutto a educarli al RISPETTO DELLA DIVERSITÀ.

Il progetto si chiama "Educando alla diversità: orientamento sessuale ed identità di genere nelle aule".

Anche l'Italia ha bisogno dell'educazione sessuale OBBLIGATORIA nelle scuole, per educare i ragazzi e le ragazze:
- alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili,
- alla prevenzione delle gravidanze indesiderate,
- all'uso dei contraccettivi,
- alla prevenzione degli stupri e delle molestie sessuali,
- alla prevenzione delle violenze verso donne, bambini, omosessuali e transessuali,
- al rispetto della diversità (anche sessuale: orientamento sessuale ed identità di genere),
- a rispettare, amare e far felice il proprio partner.

Scrive il sessuologo VINCENZO PUPPO:

"Da alcuni anni si parla molto di globalizzazione, ma si riflette poco sul fatto che per la maggioranza della popolazione terrestre il concetto di UMANITA' e di ESSERE UMANO è praticamente sconosciuto e che le donne non sono considerate persone e sono, praticamente in tutto il mondo, sfruttate, vendute, assassinate, violentate, maltrattate, come se fosse una cosa normale.

* Dal punto di vista intellettuale e comportamentale NON ESISTONO REALI DIFFERENZE TRA MASCHI E FEMMINE (quelle che esistono sono dovute principalmente a condizionamenti culturali acquisiti). Quindi si potrebbe già cominciare a considerare i giocattoli in modo NEUTRO, senza distinzioni di sesso, e, per esempio, far giocare i maschietti (chiaramente senza prenderli in giro) anche con i giochi “femminili”, abituarli di più alla compagnia e ai giochi con le bambine e ad aiutare i genitori anche nelle “FACCENDE” DOMESTICHE, cominciando a RESPONSABILIZZARLI come si fa con le bambine.

* Ai ragazzi va anche spiegato quali sono le conseguenze della pornografia: la visione continua dello stesso tipo di immagini e di film, con il passare del tempo, non fa più nessun effetto, può anche ANNOIARE, si entra in un circolo vizioso, per eccitarsi mentalmente occorre di più, qualcosa di più particolare e di più spinto, si deve passare dai soliti film, immagini o siti pornografici classici a quelli con stupri e altre violenze sessuali o sado-masochistici, con animali, con bambini ecc. Anche al gradino successivo, con l’ASSUEFAZIONE, sarà poi sempre più difficile eccitarsi mentalmente e avere l’erezione. Tutti i ragazzi (e gli uomini) devono essere informati che la visione continua di immagini o film pornografici per potersi eccitare e masturbare, può portare a una vera e propria DIPENDENZA ed ASSUEFAZIONE, quindi con il tempo il risultato è proprio l’effetto contrario a quello voluto: la riduzione della capacità di eccitarsi mentalmente!

* Dal punto di vista sessuologico si dovrà eliminare la cultura del buco (la DONNA OGGETTO: solo un buco per la soddisfazione maschile) che fino ad oggi ha contraddistinto l’educazione dei maschi e cominciare ad insegnare nelle scuole l’educazione sessuale in modo CORRETTO dal punto di vista scientifico, e le basi dovranno sempre essere l’AMORE ed il RISPETTO dell’altro in ogni argomento trattato. I sessuologi devono insegnare ai ragazzi a fare l’amore (a fare felice il partner, a dare e ricevere piacere): rapporto sessuale completo = orgasmo per entrambi i partner con o senza il rapporto pene-vagina (la prima volta anche senza rapporto vaginale, e poi stimolazione contemporanea del clitoride anche al primo rapporto pene-vagina). I “preliminari”, dal punto di vista del piacere femminile, sono la cosa più importante e questo termine non deve essere più usato.

* Si deve insegnare agli uomini (ed alle donne) che la MASTURBAZIONE è NORMALE a qualsiasi età, e che è una illusione pensare che staranno meglio dopo essere stati con una prostituta o con ragazzini/e o dopo aver violentato qualcuno: tutti gli uomini sanno che, dal punto di vista del piacere fisico, godono di più con la masturbazione, inoltre una volta eiaculato, con l’appagamento, si placano anche tutti gli eventuali istinti violenti. Si deve insegnare ai ragazzi che non è la quantità di donne 'possedute' (o l’eiaculazione in una vagina) che li farà sentire più uomini, è al contrario la capacità di AMARE (anche una sola donna per tutta la vita) quello che conta veramente!

Le violenze sulle donne in tutto il mondo si possono PREVENIRE solo insegnando ai bambini il RISPETTO e che tutti gli esseri umani sono PERSONE con gli stessi diritti."

(Vincenzo Puppo, "La Sessualità Umana e L’educazione a Fare L’amore". Loggia de’ Lanzi, Firenze, 2005)

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
17 / 1000000

Firme Recenti

Informazioni

Anna CasertaDa:
Scuola ed educazioneIn:
Destinatario petizione:
Governo Italiano, Parlamento Italiano

Tags

educazione sessuale, identità di genere, orientamento sessuale, prevenzione, scuola, sesso sicuro

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets