VOGLIAMO ANCHE NEL 2011 GLOB SU RAI3 firma ora

La prossima puntata di glob del 4 luglio sarà anche l'ultima.
anche avendo un ascolto molto alto, la sua eliminazione dal programma dell'anno venturo stroncherà questo programma dopo ben 10 edizioni.
Questo programma non è solo ironico ma è anche satira ed è forse per questo che è stato deciso di toglierlo di mezzo
Io chiedo solo di rivedere nella prossima stagione televisiva l'11° edizione di glob

ecco un pezzo dal "salotto dell'alternativo" si splitter

"CON GLOB SCOMPARE UN ALTRO PEZZO DI SATIRA INTELLIGENTE
Domenica 4 luglio andrà in onda l'ultima puntata di GLOB - l'osceno del villaggio. E sarà proprio l'ultima puntata, non solo della stagione televisiva, perchè nel palinsesto autunnale di RaiTre il programma condotto da Enrico Bertolino è stato cancellato (o meglio non confermato). Se fosse successo a Santoro o Floris probabilmente sarebbe scoppiato il putiferio e molti organi d'informazione avrebbero messo in luce la questione. Invece, nell'indifferenza di molti, si corre il rischio di eliminare un programma basato sulla satira. Quella intellingente e perciò anche la più rara nella tv italiana.
Quali sono i motivi per cui il programma è stato rimosso dopo dieci edizioni? Questioni legate all'auditel? Macchè, il programma scoppia di salute e registra medie di share molto alte (spesso va in doppia cifra), ben superiori alle medie degli altri programmi di Rai Tre e combattendo tutte le sante domeniche contro un'agguerrita controprogrammazione. Nonostante ciò, il prossimo autunno tutta la banda di GLOB non sarà presente in Tv. Le spiegazioni allora potrebbero essere delle altre. Ed è facile intuire quali siano.
Negli ultimi anni si è verificato un processo di demolizione totale delle fondamenta della televisione, facendo scomparire l'eccellenza delle firme giornalistiche, per dar spazio alla cosiddetta tv spazzatura. Coloro che lavoravano e lottavano per fare un'informazione seria e trasparente sono stati messi alle corde (basta citare l'editto bulgaro). Coloro che tentavano di fare intrattenimento senza usare la donna come un oggetto e senza troppa banalità sono stati allontanati. Coloro che utilizzavano la satira come mezzo per informare la gente, anche con il sorriso sulle labbra, sono stati messi da parte. E Glob forse paga anche questo.
Negli ultimi decenni abbiamo già assistito all'estinzione di quasi tutte le riviste di satira, partendo da quelle degli anni '70 come L'Arcibraccio e Il Male, fino ad arrivare agli anni '90 con Cuore. Ora questo processo sembra intaccare, sempre di più, la televisione.
Glob non è stata la prima nè sarà l'ultima trasmissione a chiudere per motivi che vanno al di fuori dello scenario televisivo ma occorre sottoporre all'opinione pubblica certe decisioni prese dai piani alti ma che non vanno verso gli interessi dell'azienda. Ricordiamoci che quest'ultima è nata (e almeno ufficialmente lo è ancora) come servizio pubblico, non come una tv commerciale fatta solo da reality o donne seminude che vengono la propria anima per avere un pò di celebrità.
Cancellare la satira vuol dire cancellare un pezzo della storia della Tv italiana.
Oggi la satira si trova come un malato in prognosi riservata, in coma farmacologico, tenuta in vita da pochi che hanno ancora interesse a farla vivere. Ci sono altre persone però che si sentono in diritto di ricostruirla a loro piacimento, o peggio ancora, di eliminarla."
Fonte: http://ilsalottodellalternativo.splinder.com/post/22956315/Con%20Glob%20scompare%20un%20altro%20pez

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
83 / 50000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Marcello FerraraDa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
direttore rai

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets