Villa Fondi a Piano di Sorrento - NO ai privati firma ora

Negli ultimi 20 anni la cultura a Piano di Sorrento si è fatta a Villa Fondi. Nel 1993 era addirittura considerata location alternativa agli eventi sorrentini. E a Vincenzo Califano va riconosciuta la lungimiranza politica e culturale degli eventi che promuoveva quando allora era assessore. Pensate che solo qualche anno dopo a Positano nasceva la rassegna di libri “Positano: mare, sole, cultura”.
In 20 anni i cittadini di Piano hanno potuto conoscere GRATUITAMENTE personaggi famosi, divertendosi e soprattutto arricchendosi culturalmente. Il tutto con pochi soldi per l’Amministrazione e con l’entusiasmo e la volontarietà delle associazioni. 
Solo per ciò che riguarda direttamente me e poi l’associazione Eta Beta, guardando nella mia libreria, ricordo gli incontri, per la letteratura e la filosofia, con Domenico Rea, Umberto Eco, Raffaele la Capria, Luciano De Crescenzo, Luca Desiato, Mario Capanna, Paolo Mastroianni, Antonino Caponnetto, Maria Orsini Natale, Roberto Ciuni, Michele Del Gaudio, Giuseppe Montesano, Gianni Vattimo, Maurizio Pallante, Aldo Di Mauro
per il cinema, la musica e lo spettacolo con Liliana De Curtis, Sonia Manzi, Riccardo Cassina, Michele Ferrari, Manlio Castagna;
per il giornalismo con Sandro Ruotolo, Antonello Caporale, Viola Rispoli, Manuela Pompas, Sandra Fei, Maria Rosaria De Medici, Giampaolo Pansa, Marisa Laurito, Giampaolo Necco, Candida Morvillo.
In questi 20 anni a Villa Fondi sono cresciuta culturalmente e professionalmente, mi sono divertita, ho avuto un posto dove progettare, realizzare, a costi quasi zero, le idee che avevamo con gli amici dell’associazione. E ora mi domando: perchè tutto ciò non deve essere più possibile ai ragazzi che hanno voglia di fare le cose che ho potuto fare io?
Ho 51 anni, non mi interessa candidarmi, ho un lavoro, una casa e un figlio che studia, vive e lavorerà fuori, ma non posso morire pensando di non aver combattuto per un bene pubblico dove da oltre 20 anni si produce cultura e di cui io ho usufruito beneficiandone. No. Sentirei la coscienza sporchissima come cittadina, come insegnante, come madre. Perciò io lotterò perché Villa Fondi resti dei cittadini: pubblica!

Mariella Nica

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
30 / 10000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Angie CafieroDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:

Sostenitori ufficiali della petizione:
associazione ETA Beta

Tags

no a villa fondi privata

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets