u.e. per i diritti gay in italia firma ora

alla cortese attenzione dei membri del parlamento europeo, il gruppo u.e. per i diritti gay in italia, con questa petizione vuole porre alla vostra attenzione quello che la comunità gay italiana considera un grave atto di abuso di potere da parte del governo italiano nei confronti dei cittadini gay italiani dopo gravi episodi di omofobia sfociata in agressioni su persone (con ferimenti seri di accoltellamenti) e strutture adibite al ritrovo e libero svago(con lancio di molotov),e visto il vieto da parte del governo di appesantire le condanne nei confronti di atti omofobi e discriminatori,ci domandiamo se una nazione che ha aderito alla federazione europea soggetta a parametri europei ,visto l evolversi in favore delle coppie di fatto (gay,lesbiche trans,transgender,ecc)col il riconoscimento dei pacs e dei matrimoni fra lo stesso sesso,visto che la carta costituzionale dei diritti in italia e gli accordi firmati con relativo impegno dello stato italiano in tal senso sono a favore come è possibile che tutt oggi i gay italiani vengono ancora discriminati e intimoriti dallo stesso governo.Mi riserbo di elencare alcuni passi per specificare al meglio le normative di legge di cui parlo: Costituzione Italiana e della carta dei diritti:
Art. 21 sella Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea vieta ogni
forma di discriminazione: COMPRESA QUELLA BASATA SULL'ORIENTAMENTO SESSUALE.


La risoluzione dell'8 febbraio 1994 del Parlamento
Europeo raccomanda di far cessare la proibizione a contrarre matrimonio alle
coppie dello stesso sesso e invita a garantire loro tutti i diritti e
benefici dell'istituto matrimoniale e i correlati obblighi e doveri. Da
allora ci sono stati ripetuti solleciti e raccomandazioni in merito:
l'Italia è stata anche richiamata, ma non ha fatto NULLA.


L'Italia ha sottoscritto il trattato di Lisbona, che prevede tutela per le
minoranze discriminate, anche per gay lesbiche e trans. Ovviamente anche su
questo l'Italia è inadempiente.

Articolo 3 della Costituzione.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla
legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di
opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e
sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini,
impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva
partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica
e sociale del Paese.

Articolo 7 della Costituzione.

Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine,
indipendenti e sovrani.

loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei
Patti, accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione
costituzionale.

Quindi mi ritrovo a chiedereLe, egregio Presidente, per quale motivo certe
importanti leggi italiane o dell'Europa unita, non vengano applicate.

Non servirebbero referendum o votazioni di massa, in quanto tali leggi sono
all'interno della Costituzione, accettata e voluta dall'Assemblea
Costituente. È un po' come la bibbia dei laici: che piaccia o meno, nella
Costituzione è scritto che la famiglia esiste già, indipendentemente dal
sesso dei due individui primi, è anche scritto (articolo 3) che la Chiesa o
chi per essa deve restare fuori dalla sfera politica chiedo per tanto se possibile che nella vostra riunione parlamentare facciate una interrogazione su questa delicata problematica che coinvolge il governo italiano,chiedo che l europa il parlamento europeo faccia pressione sul governo italiano affinchè esso possa adeguarsi con gli stessi parametri europei sulla tematica omosessuale con il riconoscimento delle coppie di fatto (pacs) e riconoscendo a tutti gli effetti il matrimonio civile fra persone dello stesso sesso,..E chiaro che il governo italiano sta violando gravemente gli accordi presi con i colleghi europei col risultato che la comunità gay italiana ne fa le piu pesanti spese con atti omofobi che in questi ultimi mesi (senza la presa di posizione del governo in difesa della comunità lgbt)si stanno accentuando sempre piu in forma drammatica e pericolosa:chiediamo il diritto di poter sostenere i nostri relativi partner in assistenza sanitaria (cosa non concessa non essendoci nessun riconoscimento legale),chiedo che possiamo sposarci legalmente per poter un domani lasciare la nostra eredità al nostro compagno o congiunto (cosa non possibile senza il riconoscimento legale)insomma chiedo i sacrosanti diritti che un qualsiasi altro cittadino gode senza dover lottare come noi.spero con la presente petizione di sensibilizzare la vostra attenzione per poter raggiungere un traguardo vero nel riconoscimento dei nostri diritti ,credo che lo stesso parlamento europeo non permetta l esistenza di cittadini europei di serie a e cittadini europei di serie b spero in una vostra valutazione e risposta ed eventuale convocazione presso il vostro parlamento per il giusto riconoscimento dei nostri diritti qui di seguito ecco la petizione firmata dalla comunità gay italiana e non solo ringraziando ancora la vostra disponibilità e cortese attenzione porgo cordiali saluti rimanendo in un vostro riscontro cittadino italoeuropeo maggioni angelo (u.e. per i diritti gay in italia) mail fox1671@hotmail.it

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
108 / 5000

Firme Recenti

  • 15 dicembre 2016108. Mario Fallica
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 dicembre 2015107. A1B (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 luglio 2013106. Modestina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012105. Fabio Sparaciari (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012104. Fabiola Di FOLCOFAB (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012103. ANDREA BIANCHI (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012102. PIETRO BRUNO (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012101. LILIANA ARLI (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 2012100. Annagrazia Cimino (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 dicembre 201299. Appetito Gino (non verificato)
    Gino appetito
  • 01 dicembre 201298. Tania Maria de Souza (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 novembre 201297. Giulia Correndo (non verificato)
  • 04 agosto 201296. pierangela suriani (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 agosto 201295. Sefirosu (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione :)
  • 03 agosto 201294. Lery Vian
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 agosto 201293. Giada Tegon
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 agosto 201292. Chiara Bernardi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 201291. Milena Pieracci
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201290. Eusebio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201289. Frontiniano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201288. Tirone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201287. Uriele Cocciardo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201286. Polissena Vessoso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201285. Fazio Grillone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201284. Livia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201283. Eberardo Mussano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201282. Ivetta Korca
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

angelo maggioniDa:
Politica e GovernoIn:
Destinatario petizione:
presidente parlamento europeo

Sostenitori ufficiali della petizione:
u.e. per i diritti gay in italia

Tags

diritti, gay, governo, istituzioni, italia, leggi, lgbt, parlamento europeo, presidente

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets