STEFANO GUGLIOTTA LIBERO - Firma la petizione firma ora

Scambiato per un ultrà, picchiato dalla polizia e rinchiuso in carcere, in una cella d'isolamento, per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. È successo mercoledì scorso dopo la finale di Coppa Italia, a pochi passi dallo stadio Olimpico. "Un pestaggio gratuito, frutto di un marchiano errore", secondo i familiari di Stefano Gugliotta, 25 annTutto è successo in una manciata di minuti. Stefano era uscito per andare a festeggiare il quindicesimo compleanno del cugino in un pub a 400 metri da casa sua. Alle 23 e 45 è arrivato davanti al locale "Regina di cuori" di viale Pinturicchio. Ma era chiuso. Così Stefano, che portava sul suo scooter anche un amico, ha fatto inversione, per tornare indietro. A questo punto un agente si è avvicinato e, a quanto si sente dal video girato dai residenti, si è rivolto a lui dicendo: "Che fai? Guardi? Che state a fa'?". Subito il primo schiaffo. Stefano ha reagito chiedendo al poliziotto perché lo avesse colpito e in un attimo è stato accerchiato e preso a manganellate da un gruppo di agenti in tenuta anti-sommossa. "Aiuto, aiuto, ma che state facendo?", ha gridato il ragazzo.

Qualcuno dai palazzi ha urlato: "Basta, siete in venti contro uno, lasciatelo stare". Poi il filmato si interrompe. Quel che è successo dopo lo racconta il papà del ragazzo, Mario. "Stefano è stato portato dentro lo stadio con una camionetta e lì lo volevano costringere a firmare un foglio in cui non accettava il soccorso sanitario. Mio figlio ha messo la crocetta su "accetto". Poi l'hanno trasportato in carcere". E ieri mattina il gip ha convalidato l'arresto. "Ho visto mio figlio in pessime condizioni - ha dichiarato la signora Gugliotta - aveva la testa aperta, il sopracciglio spaccato, due denti spezzati. Mi ha detto: "Mamma devo rimanere qui ancora qualche giorno, ho paura di non farcela ad arrivare a lunedì, sto male".

Secondo la questura Stefano Gugliotta ha partecipato agli scontri dei tifosi. Armato di un bastone - "ma era una stampella dell'amico infortunato che era con lui sul motorino, secondo il difensore Cesare Piraino - ha scagliato oggetti contro i poliziotti e sarebbe fuggito. Riconosciuto in viale del Pinturicchio è stato fermato. "La polizia cercava un ragazzo con una maglietta rossa, come quella di Stefano - osserva l'avvocato - Forse generato da questo lo scambio di persona".

FIRMIAMO E CONDIVIDIAMO LA PETIZIONE SUI BLOG E FACEBOOK

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
58 / 1000000

Firme Recenti

  • 19 maggio 201258. Egle Ponzo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201257. Erenia Morariu
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201256. Atanasio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201255. Rufina Cantarocco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201254. Simonetta Ba
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201253. Nicea Quadro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201252. Imelda Gastino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201251. Delizia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201250. Dianora
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 gennaio 201149. Piffo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 16 maggio 201048. Nunzia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201047. fecebook (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201046. Tommaso Pallotta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201045. Barbara Siringo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201044. Emanuela Patti
    Gli innocenti dentro e i colpevoli al potere. Schifo!
  • 12 maggio 201043. lorenza
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201042. DEPLANO GRAZIELLA (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201041. Massimo Pilo Pallotta
    Stefano libero!!!!!!
  • 12 maggio 201040. carola_c
    Sottoscrivo questa petizione, basta sorpusi!
  • 12 maggio 201039. vania pesciulli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201038. evvivalinnocenza (non verificato)
    stefano fatti forza!
  • 12 maggio 201037. sonliberadisognare
    sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 201036. Ambra79
    Libero subito!
  • 12 maggio 201035. camaran
    Non vi è libertà ogni qualvolta le leggi permettono che, in
  • 12 maggio 201034. Sergio Leveque (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 11 maggio 201033. alice garigliano (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 11 maggio 201032. mariaelena1
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

ovark709Da:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Governo

Sostenitori ufficiali della petizione:
Cittadini Italiani

Tags

petizione, polizia, roma, stefano gugliotta

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets