Senza infermieri non c'è futuro firma ora

La popolazione italiana è sempre più anziana e le patologie croniche sono in continuo aumento ciò significa un incremento dei bisogni di assistenza. I componenti degli attuali nuclei familiari riescono a dare sempre meno tempo all’assistenza dei parenti anziani e aumenta la necessità di inserire caregiver provenienti da altri Paesi.
L’ospedale sembra però essere ancora il principale risolutore dei problemi di salute e le risorse destinate all’assistenza domiciliare e ai servizi alternativi all’ospedalizzazione sono irrisorie. Nonostante i risultati di un notevole numero di studi pubblicati da anni sulle più autorevoli riviste internazionali dimostrano che infermieri qualificati e collocati in ruoli chiave del servizio sanitario e assistenziali migliorino la risposta ai bisogni di salute della popolazione l’attuale situazione politica ed economica del nostro Paese sta penalizzando ancora una volta l’assegnazione di risorse infermieristiche. A fronte di un prevedibile e costante aumento delle richieste di infermieri qualificati non sono mai stati posti in essere correttivi sistemici a breve, medio e lungo termine che possano far sperare in un’inversione di tendenza nella carenza di infermieri nei prossimi anni.
La CNAI non può più rimanere in silenzio di fronte ad un futuro sempre più incerto e preoccupante per l’assistenza ai cittadini italiani e
CHIEDE

a tutti gli infermieri
a tutti i cittadini e alle loro associazioni
a tutte le associazioni di volontariato
a tutte le ONG e ONLUS coinvolte nei servizi alla persona

di sottoscrivere il presente COMUNICATO per spingere gli organi istituzionali competenti a prendere posizione in merito al suo contenuto.
In estrema sintesi siamo estremamente preoccupati per la situazione della professione e delle scienze infermieristiche in Italia perché il futuro della salute degli italiani dipende in gran parte dalla presenza qualificata di infermieri.
Per questo CNAI
CHIEDE
inoltre di aderire alla proposta di indossare l’etichetta e/o esporre il manifesto SENZA INFERMIERI NON C’E’ FUTURO (il materiale sarà a disposizione sul sito della CNAI dal 29 novembre 2010) nelle seguenti settimane:

dal 20 al 26 dicembre 2010
dal 14 al 20 marzo 2011
dal 9 al 14 maggio 2011

La Presidente Nazionale Angela Lolli

Disponibile sul sito CNAI: www.cnai.info dal 29 novembre 2010.

* La CNAI è una libera associazione nata nel 1946; è stata la promotrice dell’istituzione dei Collegi degli infermieri, avvenuta con legge 29 ottobre 1954 n. 1049. E’ ad oggi l’unica associazione infermieristica italiana ad essere rappresentata nel Consiglio internazionale degli infermieri (nato nel 1899 e al quale sono affiliati 124 Paesi di tutto il mondo) e nell’EFN (European Federation of Nurses Associations).


C/O A.R.L.I. Via Trebbia, 9 20135 MILANO
Tel. e Fax. 02 58 32 54 28 sito : www.cnai.info e-mail: cnai_C@libero.it

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
824 / 500000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

carloDa:
SaluteIn:
Destinatario petizione:
Presidente del Consiglio, Ministro della salute, Ministro dell'Istruzione Università e Ricerca

Sostenitori ufficiali della petizione:
CNAI e associazioni infermieristiche

Tags

assistenza anziani, carenza infermieri, docenza aziendale, infermieri, ospedale

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets