SALVIAMO DALLA CHIUSURA LA STAZIONE ZOOLOGICA "ANTON DOHRN" DI NAPOLI firma ora

Petizione al Presidente della Repubblica Napolitano contro la chiusura della Stazione Zoologica “Anton Dohrn” di Napoli

La Stazione Zoologica Dohrn sin dalla sua fondazione da parte del naturalista tedesco, da cui prese il nome negli anni 1872-1874, ha rappresentato un incommensurabile valore della Città di Napoli e del mondo intero. Basta leggere un passo della sua bellissima descrizione nella “Guida d’Italia- Napoli e Dintorni” edita nel lontano 1938 dalla Consociazione Turistica Italiana:
“La Stazione Zoologica, Istituto Scientifico di fama mondiale… ha dato il più grande impulso alla conoscenza della fauna e della flora marine…ha lo scopo di agevolare lo studio del mondo sottomarino ai naturalisti di tutte le nazioni e perciò è divenuta il centro delle ricerche sulla fauna e flora marine e ha servito di modello a tutti gli istituti congeneri… “
Da allora fino ad oggi, ancor più si è accresciuto il suo immenso valore, la sua capacità scientifica e di riferimento internazionale e, soprattutto, il suo ruolo di tutela della Biodiversità, ad esempio per mezzo del “Turtle Point”, un centro di recupero, cura e riabilitazione delle tartarughe marine.
Nell’ambito del decreto Monti sulla revisione della spesa pubblica quest’importantissimo Ente rischia la soppressione, o quanto meno l’annullamento della sua autonomia ed operatività. Ma colpire una realtà di eccellenza simile – unico ente di ricerca pubblico del Mezzogiorno – sarebbe un atto gravissimo contro la cultura, la scienza e la tutela del patrimonio ambientale.
L’Associazione nazionale di protezione ambientale VAS (Verdi Ambiente e Società onlus), nel contesto della sua radicale critica alla gravissima manovra di attacco da parte del Governo Monti al patrimonio pubblico ed ai beni culturali, fa appello in primo luogo al nostro Presidente della Repubblica, ma anche a tutti/e i Parlamentari di Napoli e della Campania, alle Istituzioni ed alle forze sociali e culturali, affinché si registri una fortissima mobilitazione per salvare la Stazione Zoologica “Anton Dohrn” di Napoli.
I Cittadini sottoscritti, pertanto, fanno propria la protesta di VAS e chiedono al Presidente Giorgio Napolitano d’intervenire autorevolmente, da Capo dello Stato e da Napoletano, affinché si sventi questo attacco ad un Ente di prestigio internazionale, con un illustre passato ma anche con importanti prospettive di ricerca a tutela della Biodiversità.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
92 / 5000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Ermete FERRARODa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
ON. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO

Sostenitori ufficiali della petizione:
VAS (VERDI AMBIENTE E SOCIETA' - CAMPANIA)

Tags

acquario, biodiversità, ecosistema marino, napoli, ricerca, soppressione enti, spending review

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets