Riprenditi la tua Rappresentanza Militare firma ora

Il Governo, su richiesta insistente del Co.Ce.R. Interforze, ha varato un decreto con cui rinvia di una anno il rinnovo dei consigli della Rappresentanza Militare.

Con questo atto unilaterale si accontentano le richieste di un manipolo di delegati e contestualmente si privano quasi 400.000 militari del loro diritto di scegliere da chi essere rappresentati.

Con questo atto unilaterale il Governo rende palese quella che era già consapevolezza di molti, ossia che l’istituto della Rappresentanza Militare altri non è che una forma surrettizia e vietata di “sindacato giallo”, perché finanziato e scelto dal datore di lavoro.

Con questo atto unilaterale il Governo vuole premiare un Co.Ce.R. che, a suo dire, ha ben collaborato ed è meritevole di poter, lui e solo lui, affrontare le scottanti tematiche che si prospettano all’orizzonte.

Se sei convinto che uno dei pochi diritti che ti sono rimasti sia quello di poter scegliere chi debba rappresentarti.

Se sei convinto che sulla base di questa proroga sia difficile immaginare un Co.Ce.R. capace di poter assumere un ruolo realmente autonomo e garante del mandato affidatogli dagli elettori. Soprattutto nell’ambito della negoziazione per il rinnovo contrattuale che si prospetta particolarmente povero di risorse.

Se sei convinto che di fronte a degli Stati Maggiori che auspicano un ulteriore compressione dei diritti come quello di accesso agli atti, quello dell’esercizio del contenzioso amministrativo o della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.

Se sei convinto che sia preoccupante un vertice militare che non vuole nessun reale cambiamento dell’attuale sistema di Rappresentanza Militare con tutte le sue aberrazioni, ma anzi ne avalli la proroga di questo mandato della Rappresentanza Militare.

Se temi che sia si profili all’orizzonte una “occhiuta rapina” tesa a svuotare il salvadanaio del Riordino delle Carriere per il riconoscimento della professionalità e la progressione di carriera, specialmente di coloro che sono stati gravemente penalizzati negli ultimi 15 anni. Al fine di spartirlo con quanti nulla hanno a vedere con esso.

Se temi che sia in atto un’azione tesa a depauperare il patrimonio immobiliare della Difesa senza per questo risolvere il problema casa che affligge endemicamente tanti Militari.

Se temi che il ritardato avvio della previdenza complementare e le manovre intorno alle casse militari sia il presagio di una nuova categoria di poveri, ossia quella degli militari in pensione.

Se pensi tutto questo e ritieni che il Parlamento e la Politica più in generale sia troppo avezza alla solidarietà ed alla ammirazione per i militari a costo zero. Salvo poi dimenticarsene quando devono tradurre in fatti concreti, nelle aule e nelle sedi istituzionali.

Se pensi che tu, malgrado le stellette che indossi, hai il diritto di esercitare a tua volta, anche nel tuo ambiente di lavoro, quei diritti e quella democrazia che difendi in Italia ed all’estero, per dovere di istituto.

Se pensi che la proroga del mandato sia l’antitesi della democrazia e implichi in se stessa tutte quelle negazioni dei diritti ai quali tu ambisci. Non ultimo quello ad una piena tutela sindacale.

Allora non attendere oltre che siano altri a fare quello che tu stesso puoi fare, dai un segnale forte:

Sottoscrivi questo appello e chiedi che venga ripristinata la democrazia nelle Forze Armate e nella Polizia ad ordinamento militare. Chiedi al parlamento di non convertire in legge il D.L. 4 novembre 2009, n. 152. Per avere il diritto di mandare a casa coloro che lo hanno chiesto con insistenza.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
24 / 50000

Firme Recenti

  • 11 luglio 201324. Roberto Bellodi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 settembre 201223. Nico Napoletano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 201222. Silvano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201221. Maida
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201220. Ischirione Chajar
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201219. Glenda Zorzetto
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201218. Casto Tamburrino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201217. Isidora Zastanceanu
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201216. Fosca
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201215. Anna
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201214. Cosma Ghiga
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201213. Felice Grande
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201212. Pierangelo Cavicchi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201211. Domezio Abbane
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201210. Giotto
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20129. Rosmunda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20128. Oreste Kamal
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20127. Susanna Colucci
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20126. Bartolomeo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20125. Annagrazia Mazzon
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20124. Vanessa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 dicembre 20103. Francesco Leccese
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 dicembre 20102. vallepio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 novembre 20101. SergenteEI (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

MilitarePerSceltaDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Governo Italiano

Tags

carabinieri, finanzieri, guardia di finanza, militari, poliziotti, rappresentanza militare, rinnovo

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets