Protesta: film con torture di animali al festival di Anzio firma ora

Dal 22 al 27 agosto si tiene ad Anzio l'"Italian Horror Film Festival".

E' in programma per il 25 agosto la partecipazione del regista Ruggero Deodato con la proiezione in versione integrale del film "Cannibal Holocaust".

Si tratta di un film dei primi anni '80 in cui poveri animali vengono DAVVERO torturati ed uccisi: tartarughe veramente catturate e squartate vive, un maialino preso a calci (dall'attore Luca Barbareschi), cui viene poi sparato in testa a distanza ravvicinata, una scimmietta decapitata (mentre le altre tre di riserva muoiono di crepacuore dopo aver visto la sorte della compagna...), e altro.

Questo film e' del genere "snuff movies", in cui si torturano e uccidono vittime al solo scopo di girare il film, niente a che fare quindi con la documentazione di atti efferati che accadono comunque.
Questi sono film vietati dalla legge, e i siti che li pubblicano vengono fatti chiudere dalla polizia postale.

Scriviamo con urgenza agli organizzatori e al Comune di Anzio che patrocina l'evento, chiedendo di annullare la proiezione.

Scriviamo a:
info@wavetv.it, lupafilm@tiscali.it, sindaco@comune.anzio.roma.it

oppure, col ";" come separatore:

info@wavetv.it; lupafilm@tiscali.it; sindaco@comune.anzio.roma.it

Messaggio-tipo da inviare (potete inviarne uno personalizzato, anzi, è meglio, ma senza inserire insulti), da completare col vostro nome e cognome in fondo:

Agli organizzatori dell'"Italian Horror Film Festival" e al Comune di Anzio in qualita' di patrocinatore

Egregi signori,

mi unisco alla richiesta di molte altre persone da tutta Italia di ANNULLARE la proiezione del film "Cannibal Holocaust", in quanto per la
proiezione dello stesso sono stati DAVVERO torturati e uccisi animali, al solo scopo di girare il film.
Tutto questo e' illegale, oltre che essere vergognoso ed orrendo.
Mostrare quel film significa di fatto avallare torture e uccisioni di animali innocenti, ed essere dalla parte di chi usa la violenza piu'
estrema contro animali che non si possono difendere.

Chiediamo agli organizzatori e al Comune di Anzio di intervenire per annullare la proiezione.

In attesa di riscontro, porgo distinti saluti,

.... nome cognome ....

QUESTA PETIZIONE è STATA TROVATA SU:
http://www.animalinelmondo.com/notizie/animali/1355/Protesta-film-con-torture-di-animali-al-festival-di-Anzio.html

SEPPUR MANCA POCHISSIMO TEMPO, ANZI, IL FESTIVAL è GIà COMINCIATO è BENE RACCOGLIERE QUESTE 5000 FIRME AFFINCHè SI POSSANO USARE CONTRO UN'EVENTUALE RIPROGRAMMAZIONE DI QUESTA SPECIE DI "FESTIVAL DA CARNEFICI"
RICORDATE: QUESTO è PURO MASSACRO, NON ARTE CINEMATOGRAFICA!!

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
107 / 5000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Giulia MasoliniDa:
AnimaliIn:
Destinatario petizione:
COMUNE DI ANZIO

Sostenitori ufficiali della petizione:
Giulia Masolini, Pierluigi Nalli

Tags

maltrattamenti, torture, uccisioni

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets