Portiamo il manga KINDAICHI in Italia ! firma ora

(Petizione da firmare e successivamente inoltrare alle maggiori case editrici di fumetti in Italia)

In Italia l'unico vero manga giallo alla Sherlock Holmes è Detective Conan.

Forse non tutti sanno che in Giappone a rivaleggiare con la serie del piccolo detective, c'è sempre stato "Kindaichi", fumetto nato addirittura prima e ormai diventato cult in Giappone.

Kindaichi è caratterizzato dall'avere casi piu lunghi e articolati e anche piu verosimili di quelli di conan (un caso può arrivare ad occupare 2 volumi).

Allora perchè non ampliare il parco di titoli di tal genere, in modo da allietare ancor di più gli appassionati delle detective stories deduttive?

 

Qui di seguito riporto delle info tratte da Wikipedia:

Kindaichi shōnen no jikenbo, letteralmente "I registri dei casi del ragazzo Kindaichi", è un manga giallo basato sui crimini risolti da uno studente liceale, Hajime Kindaichi, che si pensa sia il nipote del famoso detective privato Kōsuke Kindaichi dei romanzi di Seishi Yokomizo. È scritto da Yōzaburō Kanari e Seimaru Amagi ed illustrato da Fumiya Satō. Nel 1995, il manga vinse il Kodansha Manga Award nella categoria shōnen.[1] È uno dei primi manga gialli, genere raro nel fumetto giapponese, iniziato prima del più famoso Detective Conan.

I misteri di Kindaichi sono storie "whodunnit" (Who's done it? = Chi l'ha fatto?), ovvero di giallo classico, con caratteristiche da omicidio macabro, a volte con una sfumatura soprannaturale. Sono tipicamente nello stile di John Dickson Carr, e frequentemente sono caratterizzati da casi di omicidio a porte chiuse o crimini apparentemente impossibili, come anche omicidi in cui tutti i sospetti rimasti hanno (apparentemente) degli alibi di ferro. Una nota peculiarità dei Casi di Kindaichi è che gli assassini non sono rappresentati come psicopatici e gli omicidi non vengono mai commessi solo per questioni finanziarie. Tutti i killer hanno problemi radicati, a volte implicano un grande trauma causato dall'egoismo o l'avarizia di altri come movente per l'omicidio. Perciò spesso sono dipinti come figure simpatiche e comprensive, all'opposto di assassini dalla mente fredda e calcolatrice presenti in altre serie di gialli.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
5 / 100

Firme Recenti

  • 28 marzo 20165. Jesahel Tosca (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 settembre 20134. andrea tisato
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 giugno 20133. Gino Rolando (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 giugno 20132. Alberto Novantuno
    Forza che è un'opera bellissima!
  • 17 giugno 20131. Sherlock
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

SherlockDa:
Intrattenimento & MediaIn:
Destinatario petizione:
Case editrici italiane

Tags

conan, deduzione, dickson, doyle, giallo, kindaichi, manga, pubblicazione

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets