PETIZIONE POPOLARE per la valutazione dell’impatto ambientale delle discariche di Cavallino su aria, acqua e suolo nel territorio di San Cesario di Lecce firma ora

PREMESSO:

- che nel Comune di Cavallino, insiste, oltre alla discarica di “tal quale” esaurita, la discarica controllata di servizio e soccorso, in località “Le Mate”, a circa 900 metri dal nostro centro abitato;
- che la vicinanza delle discariche al centro abitato potrebbe costituire causa di grave rischio per la pubblica igiene e salubrità;
- che l’ amministrazione comunale di “San Cesario è stata assente quando poteva incidere sul progetto della discarica controllata di servizio e soccorso e sul suo iter ad iniziare dalla Valutazione Impatto Ambientale (VIA)”, come riportato nella nota, prot. 1103/S.P del 15/10/2007, dell’assessore all’ Ecologia della Regione Puglia;
CONSIDERATO:
- che la discarica di “tal quale” risulta amministrativamente chiusa nel 2009;
- che la discarica di servizio e soccorso – autorizzata con decreto commissariale n. 136/2005- ha la funzione di servizio e soccorso all’impianto di biostabilizzazione dei rifiuti residuali delle attività di raccolta differenziata;
- che il trattamento di biostabilizzazione dovrebbe- fra l’altro- assicurare il conseguimento della stabilità biologica (ridotta putrescibilità e assenza di cattivi odori) in conformità alle direttive europee;
- che il territorio comunale, con frequenza periodica, è, invece, aggredito da odori maleodoranti di cui non è nota né l’origine, nè tantomeno l’eventuale nocività per la salute;
- che la descritta situazione è fonte di allarme sociale e di preoccupazione per gli eventuali danni ambientali e sanitari derivanti dalla discarica;
- che è necessario tutelare la qualità di vita dei cittadini di San Cesario di Lecce;
I FIRMATARI CHIEDONO:
- che venga accertata la qualità dell’aria e l’origine dei frequenti odori acri e nauseabondi presenti periodicamente nel territorio comunale;
- che siano installate sul territorio comunale le centraline di controllo per la verifica della salubrità dell’aria;
- che sia valutata la qualità del suolo e della falda nel territorio comunale
- che siano sollecitati i controlli amministrativi sul rispetto delle prescrizioni progettuali dei due impianti ed, in particolare, per quella di “tal quale” la verifica della fase di chiusura;
- che i risultati di eventuali rilievi dell’ARPA o di altri Enti siano resi pubblici e consultabili.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
40 / 1000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

giancarlo ciricugnoDa:
SaluteIn:
Destinatario petizione:
Comune di San Cesario di Lecce

Sostenitori ufficiali della petizione:
SPAZIO COMUNE associazione politico culturale San Cesario di Lecce

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets