PETIZIONE CONTRO LA PRESA IN GIRO QUOTIDIANA DELL'AZIENDA DEI TRASPORTI MILANESI firma ora

All'intenzione di Elio CATANIA, Presidente dell’ATM
Presidenza
Foro Buonaparte, 61 - 20121 Milano

Gentile Elio CATANIA,
Con la presente, denunciamo le ingiustizie vissute ogni giorno dagli utenti dei mezzi di trasporto milanesi. In particolar modo, denunciamo:

- Le considerevoli differenze di tariffe tra la zona urbana e la zona interurbana:
Un bel esempio è quello degli studenti: un abbonamento mensile studente per chi vive a Milano costa solo 17 euro invece chi vive in provincia deve spendere più del doppio, ovvero più di 40 euro al mese !
La qualità del servizio proposto non vale assolutamente il doppio del prezzo ! (treni meno frequenti con dei tempi di attesa improponibili in orario serale, treni vecchi, molto rumorosi e senza aria condizionata).
- L’aumento ingiustificato degli abbonamenti cumulativi rispetto agli abbonamenti urbani:
Nuovo esempio riguardo gli studenti (che, lo vogliamo ricordare, significa “non lavoratore” ovvero “senza reddito”): abbonamento cumulativo + 1 zona = 36 euro fino all'estate 2010 ; 41,5 euro da settembre 2010 e 46,5 euro dal 1° agosto 2011 (ovvero un aumento di più di 10 euro al mese in un anno) !! L’abbonamento studente mensile a Milano invece è sempre di 17 euro...
Teniamo a precisare che questi nuovi aumenti non riguardano solo gli abbonamenti cumulativi studenti.
- L’assenza completa di abbonamento studenti durante l’estate per chi vive fuori Milano:
L’ATM toglie alle persone il proprio diritto di essere studente ! E’ davvero insostenibile in una grande metropoli come Milano. Basta guardare in altre città europee per capire che non è il caso. Chi è studente lo rimane tutto l’anno.
- La forte riduzione dei treni durante il mese di luglio:
Anche questa cosa è insensata. Come saprà sicuramente, la grande maggior parte degli Italiani vanno in vacanza ad agosto. Il risultato di questa iniziativa è dunque caotico: treni affollatissimi e, tanto per ricordarlo, spesso senza aria condizionata (linea verde). Si nota solo l’aumento dei prezzi (come spiegato qui sopra) e dei disagi fisici… il ché risulta incoerente e vergognoso.
- L’aumento dei biglietti e abbonamenti per chi viaggia fino ad Assago (due fermate in più).
Inoltre, chi lavora ad Assago e vive nella zona della linea verde MM2 compresa tra Cascina Gobba e Gessate, non può salire sul treno giusto. Queste persone devono cambiare treno, sia all'andata che al ritorno. Allora perché aumentare così tanto il costo del biglietto quando solo mezzo servizio viene assicurato ?
- I ritardi frequenti e tempi di attesa senza fine riguardo i mezzi di superficie.
- L’incapacità del personale dell’ATM a rispondere alle domande degli utenti e di indicare le tariffe giuste.
- L’arroganza gratuita di certi soggetti dell’ATM nei confronti degli utenti, spesso dopo più di mezz'ora di fila presso gli info point della metropolitana.

Questa petizione nasce perché noi, utenti dei mezzi di trasporto milanesi, studenti o lavoratori di qualsiasi zona, siamo innanzitutto degli esseri umani, non degli animali, e vogliamo viaggiare in condizioni adeguate. Perché crediamo nella protezione dell’ambiente e nell’importanza di favorire i mezzi pubblici. Infine perché Milano è una metropoli internazionale che non si merita una rete di trasporto così vergognosa.

La preghiamo, gentile Presidente Elio CATANIA, di tener conto della presente petizione al fine di migliorare la vita quotidiani degli abitanti di Milano e dintorni.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
46 / 5000

Firme Recenti

  • 30 maggio 201346. Giorgio Moneta
  • 28 giugno 201245. Mauro Strippoli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 201244. Gaetano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201243. Trasea
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201242. Pio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201241. Sabino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201240. Claudia Bellussi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201239. Deanna Sebakunzi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201238. Generosa Miotto
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201237. Clemenzia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201236. Fiorenzo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201235. Donata
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201234. Secondina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 novembre 201133. Giuseppe
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 novembre 201132. Giada
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 novembre 201131. chiara bartolini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 novembre 201130. Lorena
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 ottobre 201129. Filippo Aiello
    Abitante di Baggio stufo dei continui disservizi quotidiani.
  • 16 settembre 201128. Marcella Ariodante
    Sottoscrivo questa petizione
  • 02 settembre 201127. Simone Parretti (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 02 settembre 201126. Fadi Chazli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 settembre 201125. Pasquale Agnello
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 settembre 201124. Alberto Pignatti Morano
    Vergogna!+50%.A questo punto preferisco rischiare la multa.
  • 01 settembre 201123. Simone Colia (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 settembre 201122. Stefano Piscopo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 agosto 201121. Giulia Bendinelli (non verificato)
    E' una vergogna
  • 05 agosto 201120. Francesca Fontana
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Claire ROSOLIDa:
Trasporti e infrastruttureIn:
Destinatario petizione:
Elio Catania, Presidente dell'ATM

Sostenitori ufficiali della petizione:
Tutti gli utenti della rete di trasporto milanese stufi

Tags

atm, aumenti, ingiustizie, milano, servizi, trasporti, vergogna

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets