Per l'istituzione del Garante dei Detenuti a Genova firma ora

Il Garante (o Difensore Civico Ombudsman) è un organo di garanzia che, in ambito penitenziario, ha funzioni di tutela delle persone private o limitate della libertà personale.
I Garanti ricevono segnalazioni sul mancato rispetto della normativa penitenziaria, sui diritti dei detenuti eventualmente violati o parzialmente attuati e si rivolgono all’autorità competente per chiedere chiarimenti o spiegazioni, sollecitando gli adempimenti o le azioni necessarie; possono effettuare colloqui con i detenuti e possono visitare gli istituti penitenziari senza autorizzazione, secondo quanto disposto dagli artt. 18 e 67 dell’ordinamento penitenziario (novellati dalla legge n. 14/2009).
Il loro operato si differenzia pertanto nettamente, per natura e funzione, da quello degli organi di ispezione amministrativa interna e della stessa magistratura di sorveglianza.
In Italia non è ancora stata istituita la figura di un garante nazionale per i diritti dei detenuti, ma esistono garanti regionali, provinciali e comunali le funzioni dei quali sono definite dai relativi atti istitutivi, tra gli esempi si annoverano: la Lombardia, il Piemonte, L'Emilia-Romagna, il Lazio, la Sicilia, la Campania, la Toscana, e quindi i Comuni di Roma, Bologna, Firenze, Torino, Reggio Calabria
In Liguria manca questa figura fondamentale di tutela dei diritti dei Detenuti sia a livello regionale, che provinciale, che comunale.
Lei in più incontri pubblici ha espresso la volontà di istituire tale figura per il Comune di Genova, di cui è Sindaco, ma ad oggi l'assenza del Garante dei Detenuti è ancora una mancanza colpevole. Colpevole in quanto l'emergenza della situazione carcere in Italia e le numerosissime storie di sofferenza che sono emerse testimoniano l'urgenza della presenza di figure di tutela dei diritti dei Detenuti.
La nostra Regione è l'unica, tra le tra Regioni con una popolazione carceraria significativa a non avere la figura del Garante dei diritti dei Detenuti a nessun livello: regionale, provinciale, comunale.
Pertanto, affinché le sue parole non rimangano promesse di un domani, ma siano la realtà di oggi, le chiediamo di istituire con urgenza la figura del Garante dei diritti dei Detenuti del Comune di Genova.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
27 / 5000

Firme Recenti

Informazioni

annalisavioDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Sindaco di Genova - Marta Vincenzi

Tags

detenuti, diritti, garante, genova, giustizia, libertà, sindaco

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets