PAROLE DI UN'INSEGNANTE DELLA SCUOLA PUBBLICA PER BERLUSCONI firma ora

Presidente Berlusconi,

sono un'insegnante della scuola pubblica. Cerco di trasmettere ai miei studenti quei valori che sono propri di una societa' civile e democratica. La solidarieta', la comprensione, la tolleranza, la liberta' di pensiero. Cerco di formare cittadini e non sudditi, cerco di sviluppare nei ragazzi la capacita' critica, la capacita' di interpretare cio' che accade, il mondo nel quale vivono. La scuola statale, la scuola pubblica e' la scuola di tutti, e' la scuola democratica dove esiste il confronto e in questo momento e' l'argine alla deriva antidemocratica alla quale Lei sembra mirare. Il disegno del Suo Governo e del Ministro dell"Istruzione e' chiaro, le Leggi di riforma che avete votato mirano a dequalificare sempre piu' la scuola pubblica, a non garantire il diritto Costituzionale di una scuola di qualita' garantita a tutti e per tutti.

Sono orgogliosa di insegnare nella Scuola statale, sono fiera di poter trasmettere quei valori che sono scritti nella nostra Costituzione, nata dalla Resistenza e dalla cultura antifascista. E' evidente che si discostano molto da cio' che Lei rappresenta. Io insegno l'importanza della coerenza, della dignita', della sincerita', dell'impegno come condizione necessaria per conseguire gli obiettivi che ognuno di noi si pone. Continuero' a farlo Presidente, con l'impegno di sempre e con la consapevolezza che solo in questo modo noi insegnanti potremo fermare il vostro disegno di formare sudditi e non cittadini consapevoli.

Abbia un sussulto di dignita' e non venga, proprio Lei, a parlare di "valori", di famiglia.

Rispetti il lavoro di chi, per poco piu' di mille euro al mese, fa di tutto per dare ai giovani di questo Paese cultura, dignita', consapevolezza e onesta'.

La saluto nella speranza di avere al piu' presto un nuovo Presidente del Consiglio che possa essere preso come esempio dai giovani, un Presidente del Consiglio che non sia lo zimbello di tutto il mondo e che favorisca nel Paese una rinascita culturale, dopo lo scempio fatto in questi anni



Monica Fontanelli

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
1183 / 100000

Firme Recenti

  • 18 maggio 20131183. Alessio U Rizz
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121182. Livia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121181. Eulalia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121180. Timoteo Bernardini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121179. Giulitta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121178. Zoe
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121177. Iona
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121176. Eberardo Vigo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121175. Alvaro Lo castro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121174. Cataldo Cellino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121173. Giacomo Berisha
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121172. Morena Rinaldo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121171. Corbiniano Quaranta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121170. Catullo Gravina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121169. Secondo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 ottobre 20111168. Matteo Nobile
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 ottobre 20111167. Sonia Calsi
    "Le politiche del governo stanno distruggendo la scuola pub"
  • 07 ottobre 20111166. chiara cicala (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 settembre 20111165. sociologo Antonio Castaldo
    RIPRISTINA CONVERSAZIONE INGLESEneiTECNICI NAUTICI E VATTENE
  • 14 agosto 20111164. Mariangela Bastico
    Istruzione,scatta la manovra migliaia d scuole senza presidi
  • 02 agosto 20111163. Mariangela Alanno
    Consiglio d stato boccia tagli,risarcire i prof danneggiati
  • 02 luglio 20111162. Valeria Vannini
    Alfano ovvero il segretario delle leggi ad personam bocciate
  • 02 luglio 20111161. Ashley Lau
    Scilipoti vota Alfano silurato dal referendum segretario Pdl
  • 01 luglio 20111160. Luigi Ludo
    affidati ad uno ke nn ha + idee ossessionato dalle minorenni
  • 01 luglio 20111159. Matteo Frane
    Gelmini identifica i bambini cn handicap come falsi invalidi
  • 29 giugno 20111158. Karren Ema Zema
    BLOCCATA pagina FB"TUTTI DEVONO SAPERE-la scuola sta morendo
  • 28 giugno 20111157. Bonojit Hussain
    Il governo del malaffare e del Bunga Bunga odia la cultura

vedi tutte le firme

Informazioni

monicaDa:
Scuola ed educazioneIn:
Destinatario petizione:
presidenza del consiglio,presidenza della repubblica,presidenza del senato e presidenza della camera,ministro della pubblica istruzione

Tags

berlusconi dimettiti, gelmini dimettiti, lettera a berlusconi, maria stella gelmini, monica fontanelli, scuola, scuola pubblica, silvio berlusconi

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets