Ohh! Mister Obama, io ti prego! Solo tu puoi aiutarci. firma ora

Mister Obama, noi siamo qui in Italia, alla periferia dell’Impero e ti scrivo perche' solo tu puoi aiutarci.
Qui sta succedendo qualche cosa che non va.
Bush, quella strana persona, ha deciso di costruire vicino a Vicenza una immensa base militare. Ce n’era gia' una ma gli sembrava piccolina.
La gente di Vicenza e molti italiani sono scesi in piazza a manifestare. Non abbiamo proprio bisogno di una nuova base militare, un nuovo monumento allo spreco di denaro, alla paura e all’odio.
Non ci servono missili piu' grossi carichi di bombe nucleari.
La tua elezione alla carica di Presidente degli Stati Uniti d’America ha segnato un punto di svolta nella storia di questo pianeta. Ora possiamo immaginare un’epoca di pace, di comprensione, di comunicazione. Un’epoca nella quale non ci si uccida piu' per il petrolio e si prenda l’energia dal sole, dal vento e dagli oceani.
E allora, Presidente, che c’entra con questo sogno una nuova luccicante base militare? Veramente vuoi buttare tutti questi soldi in nuovi bunker sotterranei, rampe di lancio, bombe?
Se qualcuno impazzisse potrebbe gia' adesso lanciare missili a testata nucleare sufficienti a distruggere mille volte questo pianeta. Quale potenza aggiuntiva potrebbe portare questa nuova base militare? Quando l’avrete costruita potrete distruggere il mondo milleuno volte?
Ne vale la pena?
Ne avete proprio bisogno?
Con i soldi che si risparmierebbero rinunciando a questo progetto potreste dare da mangiare e una scuola a un milione di bambini.
Se tu domani mattina facessi questo annuncio al pianeta, la gente direbbe: “Vedi, questo presidente vuole veramente cambiare il mondo.” E questo proteggerebbe l’America molto piu' di cento basi militari.
E poi a cosa servono oggi nuove basi militari?
L’Unione Sovietica non esiste piu' e sta lentamente aprendosi al progresso. La guerra con la Cina per il petrolio non ci sara' perche' tu stai aumentando dieci volte la velocita' della transizione all’economia delle fonti rinnovabili con i grandi investimenti che stai realizzando.
Una base militare nuova non servira' contro i nemici della tua patria che sono terroristi difficili da colpire con una bomba atomica.
Anzi, costruendo questa follia darai forza ai nemici degli Stati Uniti d’America che diranno: “Vedi, gli americani, parlano di pace ma costruiscono la guerra.”
Non conviene a chi ama il sogno di un mondo nuovo, investire denaro e intelligenza nel costruire, ancora, cattedrali del terrore irte di cannoni e filo spinato.
Abbiamo bisogno di segnali d’amore.
Yes we can!
Fermiamo i cani della notte.
Ieri a Vicenza, ancora una volta, questo sogno oscuro di potenza ha causato altri feriti e altro dolore.
Gia' ora questa base militare sta armando le mani di chi conosce solo l’odio.
Tra i manifestanti pacifici si infila gente che vuole la guerra. E invita a nozze chi nelle forze dell’ordine rimpiange l’uso di massa dei manganelli e dei lacrimogeni.
Ti prego Obama, ti prego.
Compi l’impossibile, l’inaspettato.
Un gesto d’amore, un gesto di fiducia, una preghiera per l’anima degli uomini.
Ferma questa follia.
Noi stiamo lottando e gridando, da anni contro questa malvagita' insensata. Ma le nostre proteste vengono calpestate, ignorate.
Viviamo in un pezzo di mondo strano, dove il buon senso, momentaneamente e' svenuto.
Noi abbiamo lottato con tutte le nostre forze, sinceramente, ma stiamo perdendo.
Noi non possiamo fermare questo ingranaggio, siamo uno Stato vassallo, alla periferia dell’Impero.
Si sta eseguendo quel che Bush ha deciso per noi e nessuno qua potra' mai opporsi. Ci sono trattati, accordi, impegni presi dai nostri strani governanti.
Noi non possiamo vincere da soli questa battaglia della civilta' della pace contro quella della guerra.
Tu puoi farlo.
Solo tu puoi farlo.
Se tu agisci noi saremo con te, siamo sempre stati con te.
Insieme possiamo farlo.

P.S.: Credo che l'unica via per impedire la costruzione della nuova base militare sia rivolgerci in massa a Obama e ai singoli cittadini Usa.
Al piu' presto pubblicheremo questa lettera tradotta e ti inviteremo a inviarla a qualche statunitense che conosci.
Potrebbe realmente funzionare.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
803 / 500000

Firme Recenti

  • 25 settembre 2012803. topsecret
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012802. Zoe
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012801. Empirio Falanga
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012800. Giliola
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012799. Maida
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012798. Leonardo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012797. Carola Scarrone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012796. Ada Mergo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012795. Ischirione
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012794. Giacomo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012793. Fosco Cammarata
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 maggio 2012792. Alberto Cadelano (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 febbraio 2012791. Luca Cingolani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 16 febbraio 2012790. Antonio Todini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 gennaio 2012789. Ilaria Corradini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 gennaio 2012788. Hellequin (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 novembre 2011787. fedele de lucia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 agosto 2011786. cinzia paci
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 agosto 2011785. Vernice Ea
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 luglio 2011784. Sabrina Santolini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 giugno 2011783. Lucia Bindi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 maggio 2011782. matteo cavallaro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 marzo 2011781. NICOLA CATACCHIO
    NO WAR PLEASE MR. OBAMA, REMEMBER MUHAMMAD ALI' A BIG MAN
  • 04 febbraio 2011780. Serena Allegri
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 gennaio 2011779. Teresa Bilotta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 gennaio 2011778. Daniele Guardasoni
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 2011777. paupe nina
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

base militare, bombe, economia, fonti rinnovabili, guerra, nucleare, pace, petrolio

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets