NUOVE TARIFFE PER LA RETTA DEL NIDO COMUNALE "ARCOBALENO" E DEL SERVIZIO DI REFEZIONE DELLA SCUOLA MATERNA DI SAN GIOVANNI TEATINO, firma ora

Con una petizione inviata al sindaco di San Giovanni Teatino (Chieti), i genitori dei bambini che frequentano l'asilo, residenti e non, chiedono all'amministrazione di tornare sui suoi passi per ciò che riguarda le nuove tariffe dei servizi scolastici, introdotte con la delibera di giunta del 22 agosto scorso. La petizione è stata già protocollata in municipio e mette in evidenza in primo luogo alcune spiacevoli anomalie registrate nei rapporti intercorsi a questo proposito tra l'amministrazione e le famiglie dei bambini. Nel documento (che si allega) si fa presente al primo cittadino che le tariffe e i relativi aumenti non sono stati comunicati ai genitori in fase di iscrizione ma solo successivamente. Alcuni genitori, non tutti peraltro, sono stati contattati solo il 27 agosto tramite sms dall'FB SERVIZI e hanno avuto a disposizione solo due giorni di tempo per confermare l'iscrizione alla luce delle tariffe fissate dalla giunta.

A parte questi spiacevoli inconvenienti, tutti coloro che hanno firmato la petizione ritengono che gli aumenti non comportino un miglioramento del servizio erogato e influiscano invece sul reddito delle famiglie, già in difficoltà per via della crisi e per le politiche fiscali di Governo e Comune. I disagi causati da questa situazione sono diversi. Alcuni genitori hanno scoperto di punto in bianco, e senza poterlo preventivare, di dover sopportare una spesa superiore al previsto, anche di alcune centinaia di euro al mese, per cui la decisione di ritirare i bambini dalla struttura è stata pressoché inevitabile, nonostante la soddisfazione per il servizio erogato e per il personale. La spesa in diversi casi cresce notevolmente e non tutti possono permettersi di incidere su bilanci familiari e di accettare passivamente le nuove tariffe.

Il malcontento serpeggia sia tra residenti che tra non residenti e non si esclude che anche altri si trovino di fronte alla scelta di cambiare struttura, con tutto ciò che ne consegue per i piccoli ospiti. Di qui la richiesta al Comune di tornare sui suoi passi.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
1 / 100

Firme Recenti

  • 18 settembre 20131. INDIGNATISGT
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

INDIGNATISGTDa:
Scuola ed educazioneIn:
Destinatario petizione:
Sindaco del comune di San Giovanni Teatino

Sostenitori ufficiali della petizione:
https://www.facebook.com/groups/asiloSanGiovanniTeatino/#!/groups/asiloSanGiovanniTeatino/

Tags

asilo, bimbi, refettorio, sa giovanni teatino, scuola materna

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets