No alla divisione di statue e contesto archeologico di Monte Prama firma ora

Il complesso archeologico di Monte Prama (comune di Cabras, OR) in Sardegna è uno dei più impressionanti gruppi scultorei del mondo antico, costituito da almeno 28 statue colossali di guerrieri di età nuragica e di 16 modelli di nuraghe, indicativamente databili nella seconda metà dell’VIII sec. a.C.
Rinvenuto casualmente nel 1974 e recuperato da due immediate campagne di scavo, dopo l’esposizione di pochi esemplari al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e la permanenza pluridecennale degli altri materiali nei suoi magazzini, il complesso è stato da poco restaurato su un totale di oltre cinquemila frammenti, ed è attualmente esposto al Centro Regionale di Restauro di Li Punti (SS).

Di fronte al legittimo obiettivo di restituire al territorio di origine questo straordinario ‘bene comune’ e ricomporre con esso i segni fondamentali dell’identità, ospitandoli in una struttura adeguata e facendone segno di sviluppo sostenibile, si sta purtroppo affermando l’idea di separare il gruppo in almeno due nuclei: uno al Museo Nazionale di Cagliari, parrebbe con la scelta dei pezzi ‘più significativi (!), uno al Museo Civico di Cabras (nelle sale di futura realizzazione, il cui progetto è stato aggiudicato), e forse qualcosa nel Centro Regionale di Restauro di Li Punti.

Tale divisione ci appare errata: confligge con il concetto basilare in archeologia, e nei beni culturali, della inseparabilità di un contesto e del superamento delle vecchie concezioni antiquarie, patrimonio di battaglie e alte riflessioni dalla seconda metà del Novecento. Tale inseparabilità non è una pura petizione di principio, ma la condizione più efficace per poter effettuare lettura, interpretazione e godimento di tale bene.

La rinnovata attenzione dei territori e l’affermarsi del concetto dei beni comuni portano a pensare che la sede ideale di tutto il gruppo non possa che essere quella del territorio di Cabras. Auspichiamo perciò che si concretizzi la realizzazione della nuova sede museale, opportunamente rimodulata, ove necessario, per ospitare tutto il complesso archeologico con la massima qualità museologica.


I firmatari si appellano ai cittadini e alle istituzioni affinché:
- il complesso di Monte Prama non venga diviso;
- il complesso di Monti Prama risieda nel territorio di Cabras, in una sede museale dedicata e adeguata a natura e importanza del ritrovamento;
- tale allocazione sia da interfaccia alla ripresa delle ricerche nel sito, peraltro prevista;
- in attesa che tali condizioni di realizzino, venga mantenuta l’unitarietà del gruppo: ci sono ragioni a favore di una sua permanenza temporanea nel Centro Regionale di Li Punti, dove sono già esposte, come nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, dove avrebbe grande visibilità: tale scelta va fatta al più presto, valutandone gli aspetti positivi prevalenti, e lanciando costantemente il progetto di collocazione finale;
- una volta allocato il gruppo definitivamente nel suo territorio di origine, sia il Museo Nazionale di Cagliari sia il Centro di Restauro di Li Punti vengano dotati di copie a regola d’arte (verificata l’assenza di rischi per tale realizzazione) o altra idonea documentazione sostitutiva mediante l’impiego di tecnologie avanzate.

I promotori

Marcello Madau, Carlo Tronchetti, Fabio Isman, Giulio Angioni, Paolo Bernardini, Alberto Moravetti, Marco Milanese, Giuseppina Manca di Mores, Emanuela Atzeni, Franco G.R. Campus, Alberto Gavini, Valentina Porcheddu, Luca Sanna, Laura Soro.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
1135 / 50000

Firme Recenti

  • 17 novembre 20161135. ninija83
    Sottoscrivo questa petizione
  • 13 dicembre 20151134. Patrizia Pili
    Sottoscrivo questa petizione
  • 13 dicembre 20151133. Alessandro Pintucci
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 ottobre 20151132. Maria Rosa Tuffu
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 luglio 20151131. paolo carboni (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 luglio 20151130. Martina Sollai (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 luglio 20151129. Eleonora Pinna (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 luglio 20151128. luisiana bombagi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 luglio 20151127. antonio giuseppe milia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 giugno 20151126. Ivano Cartha
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 aprile 20151125. Elena gottardello (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 aprile 20151124. Annette Rathje
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 marzo 20151123. grazia ugolini ugolini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 marzo 20151122. elisabetta mangani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 09 settembre 20141121. Fabrizio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 settembre 20141120. paolo cossu (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 settembre 20141119. Davide
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 settembre 20141118. Luisa Cau
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 marzo 20141117. angelica sini
    Sottoscrivo questa petizione: i giganti a Cabras!!!
  • 11 marzo 20141116. Sarduspater (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 febbraio 20141115. Loru Antonia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 febbraio 20141114. donatella steri (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 febbraio 20141113. mamsenzacognome (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 16 gennaio 20141112. Beatrice Lupi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20141111. silvia tanchis (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20141110. Tonino MANCA (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20141109. Mona Haegstad
    Sottoscrivo questa petizione con punto esclamativo

vedi tutte le firme

Informazioni

Marcello MadauDa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Cabras, Comunità

Sostenitori ufficiali della petizione:
Marcello Madau, Carlo Tronchetti, Fabio Isman, Giulio Angioni, Paolo Bernardini, Alberto Moravetti, Marco Milanese, Giuseppina Manca di Mores, Emanuela Atzeni, Franco G.R. Campus, Alberto Gavini, Valentina Porcheddu, Luca Sanna, Laura Soro.

Tags

archeologia, monte prama, nuraghi, paesaggio culturale, sardegna, sinis, statue nuragiche

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets