NO ALLA DISTRUZIONE DEL TERRITORIO A CAUSA DEL CENTRO COMMERCIALE DI BORGARELLO firma ora

Siamo contrari all'edificazione di un nuovo Centro commerciale a Borgarello. La provincia di Pavia ne è ormai satura e già si contano 21 Grandi strutture di vendita, che corrispondono a 14,6 metri quadrati ogni cento abitanti – il doppio della media nazionale (6,9 metri quadrati) e più della media lombarda (12,5) – destinati, con l'apertura di Borgarello, a toccare quota 17,7. Oltretutto la zona dove dovrebbe sorgere il progetto è in piena area agricola nei pressi del Parco Visconteo e lungo un simbolo della nostra provincia, il Naviglio. Fra l'altro, l'insediamento del Centro commerciale soffocherebbe ogni possibilità di sviluppo legato alla promozione turistica e culturale intorno al monumento della Certosa.
Ma in gioco c'è di più: da una parte l'ipoteca dello sviluppo insostenibile (basato su logistiche, autostrade, centri commerciali, che non rispondono alle esigenze dei cittadini ma solo alla speculazione finanziaria e fondiaria, quando non anche al riciclaggio di denaro), quello che consuma territorio e offre poco lavoro (un posto dequalificato nella grande distribuzione ne costa da 3 a 6 nei negozi di vicinato destinati a chiudere) e che ci vede solo come consumatori e non come cittadini; dall'altra chi vuole uno sviluppo sostenibile che mantenga la vocazione del territorio provinciale – da valorizzare – fatta di agricoltura insieme ad altre “eccellenze”, come i beni architettonici, storici e paesisticoambientali, da promuovere: i saperi, l’innovazione, la cultura, cioè una società ed un’economia a misura d’uomo.
La battaglia contro il Centro commerciale di Borgarello e contro ogni nuova grande struttura commerciale è quindi anche culturale, perché contrappone differenti modelli di sviluppo.
In questo nostro fronte comune trovano posto coloro che vorrebbero tramandare alle future generazioni un mondo migliore dell'attuale e con le stesse opportunità.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
38 / 1000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Luis Alberto OrellanaDa:
Verde e AmbienteIn:
Destinatario petizione:
Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Comune di Borgarello, Comune di Pavia, Comune di Certosa di Pavia, Comune di San Genesio ed Uniti, Comune di Giussago, Comune di Vellezzo Bellini

Sostenitori ufficiali della petizione:
Associazione Parco Visconteo, Lista Civica 5 Stelle Pavia, Lista Civica Insieme per Pavia

Tags

ambiente, borgarello, centro commerciale, certosa, consumo del territorio, ecomostro, pavia, tutela

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets