La sanità è di tutti! Salviamo quello che c'è di buono! firma ora

La Sanità non è né di destra né di sinistra e nemmeno di centro.

La Sanità è della gente che soffre! C’è qualcuno che ha paura dei risultati che il risanamento ha determinato nella Sanità Siciliana. Ecco perché si vuole combattere e scoraggiare chi ha guidato e gestito il cambiamento.
Pochi conoscono gli straordinari traguardi raggiunti dalla Sanità Siciliana sotto la gestione di Massimo Russo e della sua squadra, eccone alcuni:

Le perdite sono passate da 617 milioni nel 2008 a soli 27 mln di euro nel 2011.
La Sicilia è uno dei quattro casi di studio su 27 Paesi europei di Buona Prassi per l’impiego dei Fondi Strutturali in sanità.
Sono stati investiti 200 milioni di euro in nuove tecnologie e che con questi fondi la Sanità Siciliana potrà utilizzare: 28 nuove TAC, 24 nuovi apparati per la Risonanza Magnetica Nucleare, 12 nuovi Angiografi Digitali, 7 nuovi Angiografi Portatili, 23 Mammografi Digitali, 15 Gamma Camere perScintigrafie, 8 Acceleratori Lineari.
Per contenere la spesa e migliorare le prestazioni a favore degli utenti la Aziende Sanitarie sono passate da 29 a 17 e che i Dipartimenti assessoriali sono passati da 5 a 2.
Il costo del Personale è passato da 2,883 milardi di euro del 2007 a 2,175 mld nel 2011.
Il costo per la farmaceutica convenzionata è passato da 1,139 miliardi di euro del 2007 a 987 milioni nel 2011.
La Sicilia ha bandito concorsi pubblici per assumere 2816 operatori sanitari.
Per facilitare l’accesso ai servizi sanitari sono stati istituiti 55 Presidi Territoriali di Assistenza e 48 Punti Unici di Accesso in special modo per le persone fragili.
Per migliorare gli interventi di urgenza il 118 è stato potenziato con l’acquisto di 192 ambulanze 6 eliambulanze oltre a 14 automediche.

Queste sono alcune delle cose che la Sanità Siciliana ha fatto e che pochissimi conoscono. Non permettiamo che questo processo di eccellenza rimanga solo una speranza. Facciamo in modo che si possa continuare a migliorare la qualità della nostra Sanità che è vita per tutti noi.
Chi ha gestito questo cambiamento, il magistrato Massimo Russo, ha dichiarato di voler ritornare alla sua precedente occupazione
non permettiamo che questo accada
firmiamo la petizione affinchè quello che di buono è stato fatto non si perda in mano alle restaurazioni di centri di affari e potere, Massimo Russo non deve lasciare!
Aiutaci anche tu

a convincerlo a non lasciare il campo dell'impegno civico e del risanamento,
a costringere i partiti affinchè dichiarino prima delle prossime elezioni che, qualunque ne sia l'esito, Massimo Russo rimarrà al suo posto per continuare il risanamento eil rinnovamento della sanità siciliana
a sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni Reginali e nazionali sulla necessità di continuare il processo di rinnovamento avviato.

Firma anche tu e fai firmare la petizione

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
432 / 10000

Firme Recenti

  • 25 marzo 2013432. concetta bisicchia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 marzo 2013431. Silvia Piccini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 luglio 2012430. Jusepe (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 luglio 2012429. Amdrea Baldi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 luglio 2012428. Massimo Merighi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 luglio 2012427. carmelo lodato (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012426. damiana pepe
    Sottoscrivo questa petizione per una Persona credibile
  • 06 luglio 2012425. Tiziana Timpanaro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012424. Giuseppe Cipria (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012423. Simona Ribera
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012422. Anna Lisa Saggio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012421. Rosaria Cristaldi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 2012420. Rossana Pignataro (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012419. Sonya Vasto (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012418. Giovanni Di Mauro (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012417. Lorenza Calcaterra (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012416. Marita Pezza (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012415. Paolo Sartorio (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012414. Natalia Incardona (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012413. Ketty Incardona (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012412. Massimo Battaglia (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012411. Piero Mastrosimone (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012410. Luca Cavallo (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012409. Mariangela Bellomo (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012408. Valentina Ferrari
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012407. Salvatore Battaglia (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 luglio 2012406. Mauro Grieco (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Carmela AlaimoDa:
SaluteIn:
Destinatario petizione:
Massimo Russo, Assessore alla Sanità della Regione Siciliana; Le segreterie regionali e nazionali dei partiti; Il Presidente del Consiglio Mario Monti; Il Presidente della Repubblica Gorgio Napolitano

Sostenitori ufficiali della petizione:
Carmela Alaimo - una cittadina che ha toccato con mano l'importanza di una sanità che funziona al servizio dei cittadini

Tags

massimo russo, regione siciliana, risanamento sanità, salute sicilia, sanita siciliana

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets