La petizione per depenalizzare l'omosessualità in Marocco firma ora

L'orientamento sessuale è un diritto umano.

Fai sentire la nostra voce! Sostieni la petizione per depenalizzare l'omosessualità in Marocco lanciato da Human Rights Watch (Hrw) e l'Associazione marocchina dei diritti dell'uomo.

Siete pregati di inviare una mail al seguente indirizzo: e-mail è petitionmaroc@hrw.orgQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. per sostenere la petitizione.

Vi preghiamo di scrivere il vostro nome, paese di origine, e tutte le altre informazioni possibili che si desidera includere. Si prega inoltre di comunicare se la vostra firma come un individuo o un'organizzazione.

Esortiamo il governo marocchino a tutelare il diritto al rispetto della privacy

Esortiamo le autorità a rilasciare tutte le vittime di pregiudizi e di abrogare le leggi discriminatorie che hanno portato alla loro detenzione.

Il 15 gennaio, una corte d'appello a Tangeri ha confermato la condanna di sei uomini ai sensi dell'articolo 489 del codice penale del Marocco, che condanna tutti i comportamenti sessuali tra persone dello stesso sesso. Nel novembre 2007, la polizia ha arrestato gli uomini dopo aver diffuso online un video che mostra una festa privata organizzata a Ksar El Kebir.

In tribunale, l'accusa non ha prove attuali che gli uomini avevano violato l'articolo 489, che li condanna alla reclusione per "qualsiasi persona che commette un atto indecente o contro natura con un individuo del suo sesso.

Il video, che è stato mostrato al processo, non mostra alcuna indicazione di attività sessuale. La difesa ha negato le accuse. Il 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti umani, un giudice di Ksar El Kebir a condannato gli uomini a pene che vanno da quattro a dieci mesi.

La sezione 489 concede alla polizia, e in questo caso, il sistema giudiziario, il potere di interferire arbitrariamente nella privacy degli individui. In questa circostanza , le autorità hanno usato l'articolo a condannare le persone senza evidenza di un reato specifico.

Il Patto internazionale sui diritti civili e politici (ICCPR), che il Marocco ha ratificato nel 1979, l'obliga a proteggere il diritto al rispetto della vita privata.
Così secondo il patto, il Marocco deve anche garantire un processo equo per tutti i cittadini
tutelare il diritto universale di rimanere tranquillamente a casa sua, come gli atti di un individuo non pregiudica gli altri. Inoltre, il patto prevede il Marocco a garantire il diritto a un processo equo per tutti.
Esortiamo le autorità marocchine interessate a:

* Abrogazione sezione 489 del codice penale;
* Abolire le sentenze contro questi uomini e liberarli

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
27 / 10000

Firme Recenti

  • 19 maggio 201227. Amabile
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201226. Vera
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201225. Fermiano Soldano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201224. Adelaide
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201223. Silvio Lauretta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201222. Silverio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201221. Eloisa Dellavalle
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201220. Santina Shehi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201219. Catena
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201218. Brigida
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201217. Aristeo Zucco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201216. Elisa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201215. Chiara
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201214. Severa Itria
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201213. Cronida
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 settembre 201112. Manuel
  • 15 ottobre 201011. Maurizio Moretta (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 luglio 201010. laurettasnoopy
    non penso che questa petizione possa risolvere,ma sottoscriv
  • 16 luglio 20109. Federica Algeri
  • 15 luglio 20108. barile andreafilippo ireneo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 13 luglio 20107. artic
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 luglio 20106. Valeriano Palleschi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 giugno 20105. Anita Taddei
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 giugno 20104. xaimejay
  • 29 giugno 20103. Holla Scabbia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 giugno 20102. Irene Spedicato
    Sottoscrivo questa petizione
  • 27 giugno 20101. albert grassi
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

rachid mDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
petitionmaroc@hrw.org

Sostenitori ufficiali della petizione:
associazione LGBT Marocchina KifKif

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets