IMPUGNATIVA L.R. 26/2012 (AUMENTI CONTRATTUALI) DIPENDENTI REGIONE SICILIANA E ENTI DI CUI ALL'ART. 1 DELLA L.R. 10/2000 firma ora

In occasione della riunione del direttivo regionale S.A.Di.R.S. della dirigenza svolta il 16 maggio u.s. sono state denunciate delle urgenze che di fatto interessano tutti i dipendenti ( dirigenza e comparto) della Regione Siciliana e degli Enti sottoposti a vigilanza e controllo da parte della stessa Regione Siciliana.
Le emergenze rappresentate nel corso della riunione suddetta sono le seguenti:
• mancanza di presupposti per la sottoscrizione del rinnovo dei CCRL , sia dal punto di vista economico che giuridico, in quanto forti sono la volontà e il tentativo di continuare a massacrare i dipendenti regionali;
• Adire le vie legali per tutelare i dipendenti regionali di fronte al progetto persecutorio nei confronti dei dipendenti regionali messo in atto dal Governo e dalla politica con le disposizioni contenute nell’ultima finanziaria, la L.R.26/2012;
• “Sensibilizzare” fortemente la politica, specialmente nella previsione dello svolgimento a breve delle elezioni regionali, attraverso una petizione di firme dei dipendenti regionali da fare pervenire alle Segreterie politiche dei partiti, ai gruppi parlamentari dicendo a chiare lettere che non si potrà non ricordare all’occasione quello che il Governo, la politica e l’Assemblea Regionale hanno fatto o non ha fatto e comunque sempre a svantaggio dei dipendenti regionali.
• Rinnovare la richiesta di vacanza contrattuale per il biennio 2008/2009 e a seguire per i successivi periodi;
• L’assoluta necessità di un coinvolgimento pieno in questo processo di tutti dipendenti regionali attraverso momenti partecipativi assembleari.
Ebbene siamo arrivati al dunque.
Il S.A.Di.R.S. ha già predisposto il modello di petizione, come da allegato alla presente, che ogni dipendente regionale potrà sottoscrivere. A breve verranno rese note procedure e modalità per aderire alla sottoscrizione in argomento. E’ importante oltre l’adesione massiccia da parte di tutti i dipendenti della Regione e degli Enti che ognuno di noi , qualora lo ritenga opportuno, si faccia vettore dell’iniziativa che si sta intraprendendo.
Inoltre, si rappresenta che il S.A.Di.R.S., avendo già dato mandato allo studio legale Marino-Costanzo-Di Verde, ha avviato le procedure per adire le vie legali al fine di impugnare la norma della L.R. 26/2012 “ Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2012. Legge di stabilità regionale” con la quale sono stati determinati aumenti contrattuali per il rinnovo dei CCRL scaduti (dirigenza e comparto) in misura nettamente inferiore non solo a quanto proposto in precedenza dallo stesso governo e successivamente sancito con opportuno protocollo d’intesa con le OO.SS. ma anche a quelli applicati (e già percepiti) al personale degli analoghi comparti dello Stato. E’ appena il caso di ricordarci che l’art. 14, lett. q) dello Statuto della Regione Siciliana prevede che a impiegati e funzionari della Regione compete uno stato giuridico ed economico non inferiore a quello del personale dello Stato.
Si rappresenta altresì che con nota 3293 del 08.06.2012 è stato richiesto al D.G. del Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale il pagamento dell’indennità di vacanza contrattuale ad oggi spettante.
Palermo li 08.06.2012

Il Responsabile Regionale della Dirigenza
Pippo Amato IL SEGRETARIO GENERALE
Fulvio Pantano


ALL' ATTENZIONE DELL’ ON. PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA
ALL'ATTENZIONE DELL’ ON. PRESIDENTE DELL'ASSEMBLEA REGIONALE
ALL'ATTENZIONE DEGLI ONOREVOLI DEPUTATI DELL'ASSEMBLEA REGIONALE PRESSO I GRUPPI PARLAMENTARI
Con La legge regionale 26/2012 “ Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2012. Legge di stabilità regionale” Governo e Assemblea Regionale hanno determinato aumenti retributivi per il rinnovo dei CCRL scaduti (per la dirigenza dal 2005 e per il comparto dal 2007) nettamente inferiori a quanto proposto in precedenza dallo stesso governo e successivamente sancito con opportuno protocollo d’intesa con le OO.SS.
Con la presente sottoscrizione ogni dipendente regionale (dirigente, funzionario, istruttore,… etc.) vuole testimoniare il proprio dissenso sulle scelte decise DA QUESTA CLASSE POLITICA E DA QUESTO PARLAMENTO
Riteniamo necessario "ringraziare" ciascuno di Voi , Presidente, Assessori e Deputati, per quello che avete fatto, per come lo avete fatto e del grande rispetto che nutrite per i Vostri Dipendenti.
Una fase di confronto leale - anche in un periodo di crisi come quello attuale - avrebbe potuto individuare percorsi e tempi per garantire ai dipendenti regionali gli stessi diritti di quelli già riconosciuti ai dipendenti dello Stato così come prevede lo stesso Statuto della Regione Siciliana.
Malgrado ciò , tutti NOI ogni giorno, pur tra mille difficoltà, continuiamo a garantire servizi e diritti ai cittadini.
Riteniamo però difficile continuare un dialogo costruttivo con Voi tutti, nostri rappresentati politici, sentendoci lesi non solo in termini puramente economici ma soprattutto nel rispetto del lavoro che ogni giorno ognuno di Noi è chiamato a svolgere.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
133 / 10000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Sadirs SiciliaDa:
LavoroIn:
Destinatario petizione:
ALL' ATTENZIONE DELL’ ON. PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA, ALL'ATTENZIONE DELL’ ON. PRESIDENTE DELL'ASSEMBLEA REGIONALE, ALL'ATTENZIONE DEGLI ONOREVOLI DEPUTATI DELL'ASSEMBLEA REGIONALE PRESSO I GRUPPI PARLAMENTARI

Sostenitori ufficiali della petizione:
S.A.Di.R.S.

Tags

benni saputo, francesco madonia, fulvio pantano, nino drago, peppino salerno, pippo amato, rinnovo ccrl, sadirs

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets