Immagine femminile nei mass-media firma ora

Gent.sign. Presidente della Repubblica Napolitano,

Siamo stufe di vederci ledere i nostri diritti dalla televisione (Rai e Mediaset) e dalla pubblicità che dovrebbero essere mezzi educativi, sopratutto per i minori. Per questo ci stiamo impegnando a raccogliere firme affinchè le nostre indignazioni vengano accolte dal Governo italiano.
Ci chiediamo perchè la nostra immagine viene continuamente vilipesa nonostante l'uguaglianza di genere sia un diritto sancito dalla nostra Costituzione.

Nonostante le fatiche che noi donne italiane abbiamo fatto negli ultimi decenni per essere considerate come esseri umani, in una società che in quanto maschilista non ci ha favorite come tali, i mass-media continuano a rappresentarci in modo offensivo, alla stregua di corpi decorativi e sessualizzati e spesso sessualmente disponibili con l'unica funzione di ammiccare maliziosamente per convincere i telespettatori a non cambiare canale. Questo ci indigna profondamente.

Non sottovalutiamo la potenza persuasiva che la televisione assieme alla pubblicità hanno sui cittadini italiani.
L'Italia nonostante sia un Paese occidentale e democratico continua ad essere poco attento alle pari opportunità.

La televisione promuove un ruolo femminile subordinato, marginale e irreale se no puramente schiavistico. Ci chiediamo se questo degrado sia lo specchio di una società che ancora non è in grado di valutare le donne in quanto tali o la causa di gravissimi ritardi del nostro Paese nel portare a termine il cammino verso l'equitàdi genere.
Purtroppo questi stereotipi di genere non sono solo effetto ma anche causa della posizione svantaggiata delle donne italiane in tutti i settori della società e dell'aumento degli stupri in età adolescenziale contro le proprie coetanee a causa del concetto di donna che la tv veicola: un oggetto sessuale a cui disporre.

Riteniamo anche che sia compito di un servizio pubblico come la Rai promuovere le pari opportunità e rimuovere tutti gli ostacoli che impediscono la piena realizzazione femminile. Invece, la Rai non solo offende le donne ma esige addirittura il pagamento di un canone.
A nostro avviso questo è assurdo!

In noi non c'è alcuna richiesta censoria ma vogliamo che i mass-media rappresentino le donne vogliamo che i media diano spazio a donne veree ai talenti femminili in tutti campi, come la scienza e l'arte. Un paese civile non può essere considerato tale se rappresenta le sue cittadine come 'cortiggiane'.

Inoltre in Italia, a differenza degli altri Paesi europei, manca un Codice di autoregolamentazione Media e Donne, che dovrebbe regolare tutti i mezzi di comunicazione.
Ci appelliamo al Governo Italiano affinchè poniate fine a questi abusi.
Cordiali Saluti.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
28 / 500000

Firme Recenti

  • 19 maggio 201228. Abele
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201227. Oliviero Gissi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201226. Mercurio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201225. Rosmunda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201224. Elifio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201223. Lara Rizzolo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201222. Stanislao
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201221. Elisea Malo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201220. Severa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201219. Valentina Antenori
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201218. Edda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201217. Gabriella
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201216. Luisa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201215. Cipriano Barbazza
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 novembre 201014. valentina rossi
  • 14 giugno 201013. Domenico De Marco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 maggio 201012. felifix
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 201011. Ale1102
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 maggio 201010. Sonia Petri
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 aprile 20109. bianconero
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 aprile 20108. laurettasnoopyy
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 aprile 20107. laurettasnoopy
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 aprile 20106. Lorena Sirri
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 aprile 20105. morghi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 aprile 20104. Teresa Lisa Pgliaro (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 aprile 20103. loryd
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 aprile 20102. Chiara Carta
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

mediaset, pubblicità, rai, televisione

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets