Help Italo Barazzutti firma ora

DESCRIZIONE:

Il nostro caro amico viaggiatore di terra "Italo Barazzutti" era arrivato in Alaska, alla fine del suo ultimo, grande viaggio "Las Americas 2009-10". Il viaggio prevedeva la partenza da Buenos Aires, il giro di tutto il continente sudamericano, il centro america ed infine il nord america per arrivare in Alaska. Dove l'inimmaginabile si è avverato...

Dopo aver raggiunto la meta, a Prudhoe Bay, per cause ancora da accertare, il 10 Giungo 2010 Italo è stato trovato in fin di vita a terra, sul bordo strada della Highway 2 in direzione Fairbanks. Le uniche poche notizie che ci sono arrivate ci fanno supporre che Italo abbia avuto uno sbandamento causato da un veicolo (un grosso camion, un ubriaco, un animale) che l'ha portato a perdere il controllo su quel tratto di strada che è particolarmente accidentato. Con ogni probabilità è sbalzato dalla motocicletta andando a sbattere su un albero o una grossa pietra.
Fortunatamente per lui, alcuni camionisti hanno dato l'allarme via CB facendo ponte l'un con l'altro fino a far arrivare notizia all'ambulanza che l'ha trasportato nei pressi di una stazione di servizio. In quel luogo hanno atteso l'arrivo dell'elisoccorso che l'ha trasportato d'urgenza al Providence Alaska Medical Centre ad Anchorage, 400 miglia (circa 650 km) più a sud, arrivando nella notte.
L'Ospedale ha subito provveduto a stabilizzarlo per poi scrivere un messaggio sabato 12 sul blog di Italo nel tentativo di contattare la famiglia. In questo modo siamo venuti a conoscenza dell'accaduto.
Un amico della famiglia ha chiamato l'Ospedale che stava (incredibile davvero) attendendo l'autorizzazione per poterlo operare d'urgenza. Ci siamo chiesti più di una volta cosa fosse successo se Italo non avesse avuto un blog o non avesse avuto nessuna famiglia da contattare... Fortunatamente, è stato operato per tempo...

Dalle parole del medico che l'ha operato e dal report post operatorio che abbiamo ricevuto possiamo dirvi che l'operazione è stata molto lunga e complessa, nonostante questo ha avuto un esito positivo. Frattura di due vertebre cervicali con contusione midollare e conseguente rischio di paralisi, trauma cerebrale e gravi problemi in zona laringo-tracheale. Per questo Italo è stato messo in coma farmacologico per oltre 10 giorni, intubato per farlo respirare e con flebo per alimentarlo.
Sfortunatamente per noi l'ospedale, per un lungo periodo ha negato informazioni dettagliate facendo due obiezioni: 1 la sorella non poteva dimostrare la sua identità - 2 anche ammesso avesse potuto dimostrare la sua reale identità non è detto che Italo avesse voluto comunicargli le sue intenzioni...

Verso la fine dei 10 giorni di coma farmacologico hanno iniziato a svegliarlo per alcuni istanti, per vedere come reagiva e soprattutto per vedere se muoveva correttamente piedi e mani. Da allora un lento ma continuo miglioramento. Ora Italo NON è più in pericolo di vita, e questa è di per se una GRANDISSIMA notizia!

Nonostante questo la situazione è ancora precaria ed i problemi a laringe e trachea non sono finiti. L'Ospedale ha dichiarato che chi ha effettuato il primo tentativo di intubarlo, probabilmente sul luogo dell'incidente gli ha causato delle lesioni in gola ed è stato necessario praticargli una tracheotomia per farlo respirare. Adesso ha problemi di deglutizione e l'altro giorno gli è stato applicato un tubo che entra direttamente nello stomaco per alimentarlo da esso (PEG) togliendogli così la flebo.

Italo allo stato attuale è ancora confuso, il suo cervello deve ancora smaltire i farmaci e la botta e dopo così tanto tempo addormentato probabilmente confonde i sogni con la realtà, ha bisogno di tempo per ricollegare tutto. Non ricorda nulla dell'accaduto e non sappiamo se un giorno se ne ricorderà. Tutto normale dicono i medici, cosa che ci conferma anche il cognato di Italo che è medico a sua volta.

La cosa importante è che ora è SALVO anche se ci vorranno ancora un po' di giorni perchè possa tornare a casa dove poi, dovrà iniziare una lunga serie di sedute riabilitative.

Scongiurato il peggio ora stiamo indagando per capire la dinamica dell'incidente, per recuperare i vari documenti in possesso della polizia, organizzare il rientro e sbrigare tutte le eventuali pratiche burocratiche, e qua viene il bello. Italo è in possesso di una piccola assicurazione infortuni che coprirà solo una minima parte delle folli spese, un bel guaio. L'elisoccorso ci ha fatto pervenire la fattura del trasporto in ospedale, mai più avremmo immaginato che la cifra per questo "servizio" fosse stata di... respirate e sedetevi... ben 53mila dollari!!! A cui dovremo sommare una cifra ben maggiore fra operazioni chirurgiche e degenza.

COSA VI CHIEDIAMO:
Raccogliamo il maggior numero di firme da inviare a: Presidente Regione Friuli, Presidente del Consiglio, Presidente della Repubblica chiedendogli di risolvere la questione.

Italo è una brava persona, sempre pronta a darci una buona parola, un grande lavoratore, una persona onesta, quindi... perché mai dovrebbero negargli un aiuto?!
Ci ha fatto sognare, ha fatto viaggiare anche quelli di noi che non hanno avuto possibilità di farlo e facendoci venire i brividi dall'emozione tutte le volte; con un libro, con due righe, con una buona parola, con un sorriso...

Sito di Italo: www.navigatorediterra.it
Gruppo Facebook a sostegno di Italo: http://www.facebook.com/group.php?gid=132139503487239

FORZA RAGAZZI - UNA FIRMA PER ITALO NON SI PUO' NEGARE!

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
1745 / 2000

Firme Recenti

  • 26 agosto 20161745. Dubro (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 ottobre 20151744. giuliano mantovani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 07 settembre 20141743. Lorenz Hechtel
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 novembre 20131742. suegiu
    Sottoscrivo questa petizione a favore di Italo BARAZZUTTI
  • 10 giugno 20131741. Francesco Correri
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 dicembre 20121740. fabio di porto
    Sottoscrivo questa petizione
  • 13 ottobre 20121739. Oliver Pesce
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 giugno 20121738. Loris Garnero
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 20121737. Ferdinando
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121736. Donato Huang
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121735. Ninfa
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121734. Celeste
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121733. Lia Quaratino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121732. Liberata
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121731. Fabio Troia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121730. Divo D'avino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121729. Ursino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 maggio 20121728. Giuseppe Mezzarobba
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 maggio 20121727. sab ruz
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 aprile 20121726. Gabriele Gaviani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 27 marzo 20121725. Giovanni Matera
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 gennaio 20121724. Fausto Luigino Bazzani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20121723. La Gilvia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20121722. Diego Barbiero
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 gennaio 20121721. Ermanno Bacco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 24 dicembre 20111720. fabio bazzani
    Ho visto adesso ,e,sottoscrivo questa petizione
  • 12 dicembre 20111719. giacomolucano
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Simone MarchettiDa:
Persone e organizzazioniIn:
Destinatario petizione:
Presidente Regione Friuli, Presidente del Consiglio, Presidente della Repubblica

Sostenitori ufficiali della petizione:
Amici, Fans, Viaggiatori e Motociclisti

Tags

friuli, italo barazzutti, navigatore di terra, tolmezzo, www.navigatorediterra.it

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets