FORTE INCERTEZZA SUL FUTURO delle SCUOLE LABORATORIO firma ora

Si conclude con questo anno scolastico un quinquennio di sperimentazione (ex art. 11 DPR N.275/99) che la Scuola-Città Pestalozzi di Firenze, la Scuola Rinascita di Milano e la scuola Don Milani di Genova hanno realizzato sulla base di un Decreto Ministeriale (n 3339 del 10 marzo 2006, dell’allora Ministro Moratti).
Alla scadenza del medesimo, le tre scuole hanno presentato in data 6 novembre 2010 un nuovo progetto, per la prosecuzione della sperimentazione in rete, dal titolo “Dalla scuola laboratorio verso la WIKI school”.
A tutt’oggi non è pervenuta alcuna risposta dal Ministero. Tramite contatti telefonici con gli uffici ministeriali, in seguito al parere positivo del C.N.P.I. (Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione) del 31 marzo 2011, si erano ricevute rassicurazioni riguardo alla pratica che stava procedendo e si diceva che non ci sarebbero stati problemi. Sembra, adesso, che il Ministro abbia manifestato l’intenzione di non firmare il Decreto.
Una tale decisione rischia di compromettere sperimentazioni storiche, espressione e riferimento, nel corso degli anni, della ricerca pedagogica più avanzata, oggetto di studi ed interessamento da parte del mondo scientifico ed universitario. Infatti le tre scuole pur mantenendo l’ispirazione iniziale, voluta dai loro fondatori, per l’emancipazione sociale e culturale, la formazione democratica e civile delle giovani generazioni, hanno saputo sviluppare nel tempo metodi di insegnamento sempre aggiornati per rispondere ai nuovi e diversi bisogni formativi dei giovani, sempre con particolare attenzione alla formazione della persona e allo sviluppo della sua identità civile e democratica.
Queste realtà rappresentano una parte viva della storia della scuola italiana e propongono oggi un modello di scuola laboratorio, sull’esempio delle "Teacher training schools” presenti nel sistema scolastico finlandese, per promuovere dal basso la cultura dell’innovazione, attivando e valorizzando le competenze e l’esperienza del personale della scuola del territorio.
Il nuovo progetto di sperimentazione, inoltre, intende sviluppare un modello di scuola che meglio risponda alle problematiche e alla cultura degli studenti nell’era digitale sia per l’organizzazione (con graduale superamento delle classi) sia per l’impiego di moderni strumenti tecnologici.
Il prolungarsi dei tempi di attesa del nuovo Decreto, ha già messo purtroppo, in forte difficoltà le tre Scuole Laboratorio: non è infatti possibile avviare una qualsiasi programmazione delle attività didattiche e organizzative per il prossimo anno scolastico.
Non è superfluo evidenziare il fatto che le famiglie hanno iscritto i loro figli nella piena consapevolezza di entrare a far parte di un progetto sperimentale.
Infine, ma non ultimo per importanza, ci pare che gli insegnanti avrebbero avuto il diritto di essere messi a conoscenza dell’esito della procedura in tempi utili per la mobilità docente soprattutto nel caso di una risposta negativa.
La presente petizione ha lo scopo di riaffermare la necessità di ricerca e sperimentazione in ambito pedagogico e didattico e di farlo all’interno della scuola pubblica.

Il personale delle tre Scuole Laboratorio

31-05-2011

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
1490 / 2000

Firme Recenti

  • 24 luglio 20121490. cesare pianciola
    Maturità,Gelmini promise premi x merito.ma le borse: missing
  • 18 maggio 20121489. Carola
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121488. Famiano Marchesi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121487. Siriano Broda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121486. Manuela Saponara
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121485. Rebecca
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121484. Seconda Pizzolato
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121483. Francesco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121482.
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121481. Rina Gaetani
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 20121480. Ottone Rispoli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121479. Regolo Hyka
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 20121478. Ausiliatrice
    Sottoscrivo questa petizione
  • 21 febbraio 20121477. Salvatore Suppi
    L’istruzione costruita su 1 spaventoso minimalismo culturale
  • 03 novembre 20111476. Lucilla Gaspari
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 ottobre 20111475. Laura Manneschi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 05 ottobre 20111474. davide puglielli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 agosto 20111473. Peppina Riorancio
    Una pesante tegola è caduta in capo al ministro Gelmini:
  • 02 agosto 20111472. Mariangela Alanno
    Consiglio d stato boccia tagli,risarcire i prof danneggiati
  • 01 agosto 20111471. Umberto Raiola
    Pdl-Lega a Milano Consulenze, tangenti e giro di mazzette
  • 26 luglio 20111470. laura minguzzi
    sperimentare è bello!
  • 24 luglio 20111469. Karim Carmona
    ...e contro riduzione-ore,insegnanti,materie,risorse,inglese
  • 06 luglio 20111468. Costanza Amereri
    e occasionalmente si traveste da uomo e balla al palo
  • 02 luglio 20111467. James Gallagheri
    Le esternazioni della Gelmini sono demenziali, è un’oscenità
  • 01 luglio 20111466. Matteo Frane
    Gelmini identifica i bambini cn handicap come falsi invalidi
  • 30 giugno 20111465. MELCHIORRE CANÈ
    la Gelmini è il primo responsabile di questi ultimi disastri
  • 30 giugno 20111464. Vittorio Glabo
    Grazie alla manovra d oggi,precari/disabili pagano la crisi

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

scuola don milani, scuola rinascita, scuola-città pestalozzi

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets