Firmiamo per la Banda Larga in Italia firma ora

Secondo quanto riportato nel "Bilancio di mandato 2005-2012" e illustrato al Senato dal presidente uscente dell'Authority Corrado Calabrò, il ritardo nello sviluppo della banda larga costa all'Italia tra l'1 e l'1,5% del Pil. La mancanza di una vera infrastruttura dedicata alla connessione su banda ultra larga arreca al sistema economico italiano un danno enorme in fatto di crescita e innovazione.

In un momento di crisi internazionale, che vede l'Italia in enorme difficoltà dal punto di vista dello sviluppo, dell'incremento della disoccupazione giovanile e da una serie incessabili di suicidi tra operai, piccoli e medi imprenditori, serve un piano di investimenti che punti all'innovazione, soprattutto in ambito tecnologico.

Solo in questo modo il nostro Paese smetterà di essere teledipendente e investirà nella tecnologia dell'informazione, cessando di essere fanalino di coda in Europa in fatto di connessione veloce e vendita online.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
31 / 5000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Marco PerelliDa:
Tecnologia e InternetIn:
Destinatario petizione:
Governo Italiano, AgCom

Tags

agcom, agenda digitale, banda larga, connessione, digital divide, internet, sviluppo

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets