fermiamo la legge anti-burqa e niqab firma ora

ASSOCIAZIONE SHAHRAZAD
la voce dell'Islàm
sede Trento
Trento, 10/12/2009

Oggetto: blocco legge antiburqa

In relazione all'articolo 50 della Costituzione Italiana, parte prima titolo 4° rapporti politici ed in quanto cittadine italiane chiediamo in nome dell'”Associazione Shahrazad, la vosul dell'Islàm” con sede a Trento, ma che opera anche nella provincia di Bologna, che la proposta di legge “anti-burqa” che,purtroppo temiamo invevitabilmente diventerà strumento di abolizione del “velo” (hijab) islamico non venga approvata. Partendo dal fatto che esiste “ La costituzione Italiana”, e che essa rappresenta un sentimento comune di ogni cittadino italiano e all'articolo 19 dei diritti e doveri viene tutelata la libertà religiosa, pertanto ci da la libertà di professare in privato ed in pubblico il nostro credo, a meno che non si tratti di riti contrari al buon costume. Ora, con il termine buon costume di certo non ci si riferisce al fatto che delle donne per scelta decidano di coprire il proprio corpo e alcune anche il proprio volto. La scelta di proibire l'uso del burqa del niqab e del velo, significherebbe andare contro non solo alla nostra Costituzione, ma anche contro la carta dei diritti umani che all'articolo 18 ribadisce il diritto alla libertà di pensiero e di coscienza, nonché di religione. Tale diritto include la libertà di cambiare religione o il proprio credo nell'insegnamento nelle pratiche nel culto e nell'osservanza dei riti. In questa lettera vorremo anhce cercare di farLe capire cosa rappresenti per noi e per la maggioranza delle donne musulmane questo “pezzo di stoffa” che tanto fa parlare. Con Semplici parole Le vorremo dire che il velo per noi rappresenta sì, la sottomissione, ma al nostro Dio, Allah, la prescrizione del velo viene fatta nel Corano per ben 7 volte... Per noi il velo è il simbolo della nostra fede, che con amore abbiamo scelto, per noi rappresenta la dignità e l'amore per noi stesse, l'apice di un percorso di crescita psicologica e spirituale individuale, ed è per questo motivo che esso rappresenta la forza e il coraggio che con tempi diversi ci ha portate tutte alla scelta, spesso difficoltosa di portarlo, anche a causa dei pregiudizi e delle ostilità che la gente porta con se verso l'Islàm. Con la stessa forza della scelta di portare il velo noi Le scriviamo perchè il pensiero comune del popolo italiano rappresentato dalla Carta Costituzionale venga valorizzato e rispettato. Inoltre vorremo farLe notare come lo stesso velo indossato dalle religiose cattoliche (suore), solo perchè rappresentate da un Ente superiore, cioè il Vaticano, presieduto dall'autorità del Papa non venga mai messo in discussione. Mentre per noi che sottostiamo alla nostra fede e non seguiamo un Ente religioso, ma direttamente la parola di Allah si debba in continuazione e con insistenza essere insultate e denigrate. Confidando e credendo nella Costituzione Italiana, e riportando speranza nel suo buon senso, teniamo a precisare che, se questa legge venisse approvata noi italiane musulmane ci sentiremo offese e degradate moralmente oltre che psicologicamente, in consegguenza a ciò ci vedremo comunque costrette a non uscire di casa per paura di conseguenze penali gravi per non aver rispettano la legge. Quindi, in consegnuenza a ciò saremo tutte OSTAGGIO DELLO STATO ITALIANO in quanto sequestrate dalla legge del proprio governo. Ci appeliamo dunque alla Costituzione italiana e alla Carta dei diritti umani come donne e rappresentanti di un associaZione musulmana chiedendo nuovamente che questa legge venga immediamente abolita e cancellata sul nascere, e ribadendo la nostra appartenenza allo stato come cittadine italiane.
La presidente
Deborah Callegari Hasanagic

Per sottoscrivere la lettera ed essere favorevole a questa protesta firma qua sotto:
…............................................................................................................

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
98 / 5000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

associazione shahrazadDa:
ReligioneIn:
Destinatario petizione:
governo, istituzioni, parlamento, senato presidenza della repubblica

Sostenitori ufficiali della petizione:
associazione shahrazad la voce dell'islam trento

Tags

burqa, hijab, islam, islam e donne, niqab

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets