Petizione: Sostieni il servizio di Uber a Milano firma ora

La mobilità cittadina può migliorare con la scelta introdotta dal servizio Uber, che non deve essere ostacolato dalla lobby dei tassisti.

 

Cosa è successo:

·       Un gruppo dei tassisti ha deciso di intimidire gli autisti che lavorano con Uber

·       Sono seguiti assalti ai nostri partner e le loro macchine, con violenza 

·       Lo staff di Uber, è stato diffamato e aggredito verbalmente privatamente e pubblicamente

·       La polizia locale ha seguito e intimidito gli autisti che lavorano con Uber 

·       La polizia ha rilasciato verbali di contestazione generici, superficiali e approssimativi 

·       E' stata omesso dai verbali ogni tipo di dichiarazione da parte dell’autista

 

A cosa porterà:

Il protezionismo attorno alle lobby dei tassisti vuole imporre ai cittadini di Milano di NON AVERE ALTRA SCELTA per lo spostamento veloce in città.

  

Cosa possiamo fare:

Gli autisti che sono nostri partner rimangono compatti e determinati, ma non possiamo ignorare e tacere questi atti violenti e intimidatori. L’unico modo per fermare queste ingiustizie è di far sapere al Sindaco quanto Uber abbia portato un VALORE AGGIUNTO a Voi e alla città!

A:
Sindaco di Milano Giuliano Pisapia

le scrivo perché sono un cittadino italiano e un utente Uber. Venendo a conoscenza della delicata questione riguardo a questo servizio e delle forti opposizioni che ha mostrato la categoria dei tassisti dall’arrivo di tale, mi sento in dovere, prima di tutto come cittadino italiano e poi come utente Uber, di gridare il mio appoggio a questa innovativa azienda. Da quando ho scoperto Uber, la qualità dei miei spostamenti in città è estremamente migliorata e non voglio rinunciare a questo servizio.

Milano, che presto ospiterà uno degli eventi più importanti del pianeta, ovvero l’Expo 2015, punta molto a riposizionare la sua immagine come città tra le più innovative a livello mondiale. Bene, mi sembra questa l’occasione giusta per dimostrare che non sono solo strategie di marketing ma che è tutto vero. Ovvero che sì, a Milano si può innovare, si può fare startup per davvero e che no, questa volta non si lascerà che le lobby abusino di potere, rimanendo intoccabili e manipolando l’intero sistema dei trasporti come fanno da sempre.

Io voglio poter essere fiero della città nella quale vivo, voglio essere libero di scegliere un servizio alternativo e soprattutto voglio non dovermi vergognare all’estero quando nelle più importanti capitali europee e mondiali i miei amici e colleghi viaggeranno in Uber e io, invece, dovrò guardare a terra e dire: “ no, da noi le lobby hanno vinto ancora”.

Cordiali saluti,

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
11 / 10000

Firme Recenti

Informazioni

Alina CrisanDa:
Giustizia, diritti e ordine pubblicoIn:
Destinatario petizione:
Sindaco di Milano

Tags

milano, tassisti, uber

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets