Facebook - nomi Alias e parità di trattamento firma ora

Internet oggi ci permette di vivere, sempre nel pieno rispetto del prossimo e delle leggi, in tutta tranquillità ogni aspetto della nostra vita, delle nostre pulsioni, dei nostri interessi, e una delle sue caratteristiche è quella di dare la possibilità a chiunque di vivere e presentarsi al mondo ANCHE con "la" propria identità o con un nome d'arte. Mentre ogni social permette di iscriversi con "la" propria identità, Facebook, che dopo aver adottatto tutte quelle strategie per "imporre" la propria presenza rendendosi indispensabile, ed in base a "regole" che a nessuno (perfino ai loro impiegati) sono ben chiare, obbliga gli iscritti alla piattaforma ad usare i propri dati anagrafici fino a chiedere una copia dei documenti di riconoscimento per comprovarne l'autenticità.   Chi siamo non lo identifica un nome e un cognome perché noi abbiamo molti nomi, molte identità. Gli Amici d’infanzia ci chiamano con un nome e con loro ci comportiamo in un modo, quelli del gruppo di moto (ad esempio) con un altro ancora e con loro assumiamo dei comportamenti ancora diversi. Nella vita di tutti i giorni siamo molte persone contemporaneamente, i nostri nomi cambiano in base al contesto perché un nome è un modo di comunicare chi siamo e noi viviamo in molti contesti e gruppi sociali.   Il ridicolo: Facendo una rapida ricerca sul motore di ricerca di Facebook si riescono facilmente a trovare profili con le seguenti identità: - Fracassa Miscopotuamoglie Capitano (online dal 2013) - Scopotuamoglie Agrigento Chuk Jhonny (online dal 2012) - Paolo Porco ti scopo tutta (online dal 2014) - Mi Scopo Tua Madre (online dal 2011) - Ti Scopo Alla Grande (online dal 2010) ...per non scendere di livello con nomi sempre peggio!   Il paradosso: La presenza, nei profili degli stessi manager Facebook, di utenti che violano i termini e condizione in fatto di nomi o uso dei profili. Una rapida sbirciatina ai 4 profili dei Top Manager di Facebook in Italia e si trovano sia profili con nomi chiaramente falsi sia profili che in realtà dovrebbero essere pagine. In questo video tutti i dettagli: https://youtu.be/WNdxnQvsDfg   Vero, esisterebbero le pagine! Peccato che: 1) È Facebook stessa a dirlo: le pagine raggiungono SOLO il 16% dei loro fan, e invita a "sponsorizzare i propri messaggi" (ossia pagare) per raggiungere più fan possibile. (https://www.facebook.com/note.php?note_id=10150675727637217) 2) Attraverso una pagina non si possono gestire gruppi o parteciparvi. 3) Non si hanno amici ma fan. 4) Attraverso una pagina non si puà partecipare sui profili degli amici. 5) Si può solo rispondere ai messaggi, ma non inviarli. ...ai fini sociali non servono a niente!   Altro paradosso di tutta questa vicenda è il sitema di segnalazioni che NON prevede "un'autenticazione" del profilo di chi effettua una segnalazione per nome falso su di un altro profilo...chiunque può crearsi un profilo con nome Mario Rossi e segnalare qualsiasi altro profilo per nome falso.   Facebook per anni è cresciuta grazie a chi, con nome "vero" o "finto", ha creato contributi, gruppi, pagine, interazioni e reti sociali. Facebook è figlia dei nomi Alis e non "dei nomi e cognomi anagrafici" Chi è Facebook per stabilire che (nome inventato) “Maurizietto Simpa”, l'animatore del campeggio X, deve presentarsi obbligatoriamente con i suoi dati anagrafici e non il suo nome d’arte (o di lavoro) mentre c’è chi può diversamente?   Un nome da usare per il proprio profilo Facebook per: proteggere la propria privacy, la propria incolumità (si pensi alle donne oggetto di stalking, chi vive in paesi dove l'mosessualità è punita con la morte), il proprio lavoro, le proprie passioni, la propria cultura.

Quello che si chiede è solo di poter essere noi stessi e non quello che Facabook vuole che siamo.

Qui altre riflessioni: http://sadicamente.com/facebook-caro-ci-hai-rotto-mynameis/

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
2 / 100000

Firme Recenti

  • 20 luglio 20152. RhejaDomme
    Sottoscrivo questa petizione
  • 20 luglio 20151. SadicaMente
    Sottoscrivo questa petizione

Informazioni

SadicaMenteDa:
Cultura e SocietàIn:
Destinatario petizione:
facebook.com/pages/Facebook-HQ/166793820034304

Tags

facebook, mynameis, profilo alias

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets