Copertino: ancora cani seviziati. per una volta, vogliamo pena esemplare! firma ora

Finisce in Procura il caso delle sevizie su animali perpetrate nel "terreno degli orrori" di Copertino. Tre i casi di violenza, raccolti in un unico fascicolo inoltrato dal dirigente veterinario della Asl, Giovanni Madaro.

Un'unica, aberrante fotografia che fa capire fino a quali livelli di ripugnanza può arrivare la bestialità umana.Sotto la lente dei magistrati i tre casi di sevizie compiuti sempre nello stesso podere situato in località Pappo a Copertino.
L'altro ieri, l'ultima scoperta. Un cucciolo di meno di un anno rinvenuto con evidenti ecchimosi ed eloquenti ferite sulle gambe e sulle "parti intime", ennesima vittima di percosse, violenze e depravazioni inaudite. Il proprietario del terreno è un 70enne del posto che ha collezionato tre denunce per maltrattamenti. È lui il principale indiziato.

Una orribile sequenza. La prima denuncia risale al gennaio scorso, la seconda a meno di una settimana fa. Tre i casi accertati, ma a quanto pare sarebbero molti di più. L'ultimo cane seviziato, un meticcio senza microchip di circa un anno, taglia medio-piccola, è stato scoperto dai volontari e dalla responsabile dell’Enpa, Lucia Colapietro, durante un sopralluogo effettuato in mattinata nel terreno dell’anziano, ormai tenuto d’occhio per il suo atteggiamento recidivo. La bestiola è stata soccorsa dal dirigente veterinario dell’Asl di Copertino, Giovanni Madaro, che ha prestato le prime cure all’animale prima del ricovero nel canile comunale.

Le indagini. Sul posto anche gli agenti della polizia municipale che hanno avviato le indagini. Proprio pochi giorni fa, lo stesso veterinario dell’Asl ha provveduto ad inoltrare denuncia alla Procura della Repubblica a carico del 70enne. La settimana scorsa, infatti, nello stesso terreno situato in località “Pappo” a Copertino, un cane meticcio di un anno venne trovato intrappolato in una rete, di quelle usate per la raccolta delle olive, legato e infilato in un buco ricavato all’interno di un muretto a secco. L’altro episodio nel “terreno degli orrori” risale allo scorso gennaio: l’anziano venne denunciato dai carabinieri. Fu lui stesso a presentarsi al canile di Copertino per chiedere e ottenere l’adozione di una piccola cagnetta. Che venne poi ritrovata nel suo podere, insanguinata, legata, vittima di torture compiute con un rastrello, che causarono alla bestiola lesioni agli organi genitali.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
662 / 10000

Firme Recenti

  • 19 maggio 2012662. Folco
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012661. Oronzo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012660. Ausilia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012659. Pierangelo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012658. Caronte
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012657. Salomè
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012656. Giove Natale
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012655. Esuperio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012654. Prospera Restivo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012653. Cosma
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012652. Bibiana
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012651. Doroteo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012650. Basilia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 marzo 2012649. Beatrice Spedicato
    Sottoscrivo questa petizione
  • 01 marzo 2012648. Tania Frisenda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 08 gennaio 2012647. Sandra Romaldi
  • 06 dicembre 2011646. graziella sonia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011645. Sergio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011644. Odette Favini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011643. Grazia Sassetti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011642. Maria Grazia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011641. tania cappellaccio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011640. StudioLegale
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011639. Eloise Cotronei
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011638. elena vestita
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011637. Fiorenza
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 2011636. loana frezza
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

sabrina giordanoDa:
AnimaliIn:
Destinatario petizione:
procura della Repubblica di Lecce

Sostenitori ufficiali della petizione:
gruppi animalisti di fb, canile di copertino gestione ENPA

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets