Chiediamo a Riomare di dismettere tutte le partiche di pesca distruttiva firma ora

Riomare: sicuramente l'azienda più importante in Italia per il tonno in scatola.
Greenpeace denuncia come sia anche la più grande azienda di tonno in Italia che non elimina metodi di pesca distruttivi.
Mareblu al contrario ha preso questa decisione.
La FAD (sistemi di aggregazione per pesci) causa la cattura di giovani tonni aumentandone la crisi e penuria, insieme a tonni vengono pescati molti generi di pesci fra cui squali e tartarughe.
Per ogni 9 kg di tonni 1 kg è di animali indesiderati.

Le catture accessorie della pesca su FAD potrebbero superare le 182 mila tonnellate all'anno.
Abbandonando tali metodi, Riomare potrebbe ridurrebbe del 90 per cento queste catture accessorie.

Ci uniamo all'appello di Greenpeace.

Riomare basta!

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
37 / 10000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

appello, riomare, tonno

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets