basta devastare la natura,il paesaggio ,l' ambiente per lucro in valle camonica.L'acqua è un bene comune : vi chiedo di firmare questa petizione :STOP CAPTAZIONI per CENTRALINE IDROELETTRICHE firma ora

 

STOP CAPTAZIONI  per CENTRALINE IDROELETTRICHE  avvio immediato del bilancio idrico integrato      firma    ANCHE TU!    In Valle Camonica sono già presenti CENTINAIA DI CAPTAZIONI SUL FIUME OGLIO E SUI SUOI AFFLUENTI e due  centrali idroelettriche sotterranee fra le più grandi d'Europa. Ciò nonostante, la Regione Lombardia e la Provincia di Brescia  continuano a rilasciare autorizzazioni per nuove centraline poste in varie zone della Valle e addirittura in aree protette, quali  Parchi e Siti Natura.    La maggior parte di queste autorizzazioni viene concessa a PRIVATI i quali ricevono INCENTIVI STATALI, CHE TUTTI  NOI PAGHIAMO NELLA BOLLETTA ELETTRICA. Alcuni rivendono le concessioni ottenendo enormi guadagni e,  comunque, i profitti sono garantiti dalla vendita dell'energia prodotta.    Alcuni casi particolarmente gravi sono quelli riferiti alle captazioni dell'Ogliolo a EDOLO, delle Valli di S. Antonio a  CORTENO GOLGI, del Dezzo ad ANGOLO TERME, dell'Oglio a TEMU’, del Re a DARFO-GIANICO, del Trobiolo a  BORNO.    IL PROFITTO È PRIVATO e IL DANNO RESTA PUBBLICO      .  Le due grandi centrali della Valle sono sottoutilizzate e non lavorano a pieno regime.  .  La produzione di energia elettrica delle piccole centrali è minima, non indispensabile e senza gli incentivi non sarebbe  neppure remunerativa.  .  La Provincia sta esaminando più di 100 nuove domande di centraline da realizzare in Valle Camonica.  .  Le centraline vengono realizzate senza alcuna attenzione per l'impatto ambientale sul territorio, mentre andrebbero  realizzate prioritariamente sugli acquedotti.  .  I Comuni accettano questi interventi privati, contrattando (ma neanche sempre) esigui benefici economici nella  speranza di avere entrate utili per gli impoveriti bilanci comunali.  .  Il nostro territorio si impoverisce: meno acqua nei fiumi, sottrazione di risorse per l'agricoltura, danno alla vita acquatica,  deturpazione del paesaggio.  I CITTADINI che sottoscrivono questo appello CHIEDONO:      •  ALLA PROVINCIA di approvare una moratoria delle concessioni per nuove captazioni per centraline idroelettriche sul  nostro territorio.  •  ALLA COMUNITÀ MONTANA un BILANCIO IDRICO INTEGRATO con la pianificazione dell'uso delle acque e dei  bisogni energetici.  •  AL GOVERNO una revisione della normativa sugli incentivi e un innalzamento generalizzato dei valori del  Minimo Deflusso Vitale con un controllo alla foce.  •  ALLA PROVINCIA E ALLA REGIONE di valutare esclusivamente le concessioni richieste con la partecipazione  degli Enti pubblici e i cui profitti siano di prevalente beneficio collettivo.  •  ALLA PROVINCIA E ALLA REGIONE di considerare vincolante il parere dei Comuni sull'utilizzo delle acque nei  loro territori e la costituzione di organismi decisionali in cui siano presenti cittadini e associazioni.  Il Coordinamento delle Associazioni     

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
12 / 5000

Firme Recenti

Informazioni

anna querciaDa:
Verde e AmbienteIn:
Destinatario petizione:
tutti

Sostenitori ufficiali della petizione:
cittadini valle camonica

Tags

captazioni, centraline, fiume, idroelettriche, lombardia, oglio, regione, stop, valle camonica

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets