Mozione “Pari opportunità… anche per i padri” firma ora

Chiasso, 12 febbraio 2011

Agli On. Granconsiglieri

Papageno, in nome dei padri.

Mozione “Pari opportunità… anche per i padri”

Onorevoli Granconsiglieri,

prossimamente verrà sottoposta a discussione e votazione la mozione “Pari opportunità …anche per i padri” inoltrata il 17 dicembre 2007 (non proprio ieri) dai Deputati Norman Gobbi, Donatello Poggi e Lorenzo Quadri.

Il Consiglio di Stato ha già dato parere negativo, chiedendone il respingimento.

Per mezzo di questo breve scritto vogliamo rendere attenti i rappresentanti del popolo dell’urgenza di voler piegarsi sulla problematica delle famiglie separate, divorzianti e divorziate. In effetti, nell’affanno della rivoluzione femminista, è venuta a mancare una coesione all’interno della famiglia, che fino a ieri garantiva alla società un equilibrio psico-fisico, economico-culturale.

Oggi si impone di rivedere con una nuova prospettiva l’agonizzante famiglia. La famiglia, non più come una palestra di diritti individuali, ma come un differenziato nucleo costituente il tessuto sociale. Il danno dell’attuale situazione lo pagano le nuove generazioni - i minorenni - mentre il vero vinto è il padre, a cui viene assegnato il solo compito di finanziare il monoparentismo. Spogliato degli affetti, della casa, del suo ruolo di capofamiglia, sovente si ritrova nella categoria dei nuovi poveri, schiacciato dagli oneri finanziari e offeso nella sua dignità. Diventa pertanto urgente ridare ai padri il proprio posto e il loro ruolo per lo sviluppo positivo dei figli.

Per queste e mille altre ragioni crediamo che sia giunto il momento di dare il legittimo sostegno alla figura paterna istituendo un Ufficio per la tutela della “paternità” con lo scopo di analizzare e diffondere la cultura del padre, pilastro psichico e simbolico, modello per i figli (soprattutto maschi) della nostra società.

Per maggiori ragguagli si veda il sito www.miopapageno.ch (per approfondire la tematica “Pari opportunità” inserire nella rubrica “Cerca nel sito…” il codice mopops).

Siamo fiduciosi nella vostra attenta valutazione e nel vostro sostegno.

Con ogni ossequio.

G. Scardamaglia A. Heitmann G. Siciliano




e i cofirmatari delle liste allegate

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
159 / 50000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Movimento PapagenoDa:
Politica e GovernoIn:
Destinatario petizione:
Agli On. Granconsiglieri ticinesi

Sostenitori ufficiali della petizione:
Movimento Papageno

Tags

diritti, divorzio, famiglia, figli, governo, legge, matrimoni, padri, politica, sociale

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets