Per una legge elettorale con la soglia di sbarramento. Per una legge elettorale moderna senza con un numero minimo di partiti (non come oggi che in Parlamento ci sono oltre 25 Partiti). Per una legge elettorale che corrisponda alle esigenze del nostro Pae sign now

Il 1 e il 2 quesito : premio di maggioranza alla lista piщ votata e innalzamento della soglia di sbarramento

Le attuali leggi elettorali di Camera e Senato prevedono un sistema proporzionale con premio di maggioranza. Tale premio и attribuito su base nazionale alla Camera dei Deputati e su base regionale al Senato. Esso и attribuito alla singola lista o alla coalizione di liste che ottiene il maggior numero di voti.

Il fatto che sia consentito alle liste di coalizzarsi per ottenere il premio ha fatto sм che, alle ultime elezioni, si siano formate due grandi coalizioni composte di numerosi partiti al proprio interno. E la frammentazione и notevolmente aumentata.

Il 1 ed il 2 quesito (valevoli rispettivamente per la Camera dei Deputati e per il Senato) si propongono labrogazione del collegamento tra liste e della possibilitа di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni di liste.

In caso di esito positivo del referendum, la conseguenza и che il premio di maggioranza viene attribuito alla lista singola (e non piщ alla coalizione di liste) che abbia ottenuto il maggior numero di seggi.

Un secondo effetto del referendum и il seguente: abrogando la norma sulle coalizioni verrebbero anche innalzate le soglie di sbarramento. Per ottenere rappresentanza parlamentare, cioи, le liste debbono comunque raggiungere un consenso del 4 \% alla Camera e 8 \% al Senato.

In sintesi: la lista piщ votata ottiene il premio che le assicura la maggioranza dei seggi in palio, le liste minori ottengono comunque una rappresentanza adeguata, purchй superino lo sbarramento.

Allesito dellabrogazione, resteranno comunque in vigore le norme vigenti relative allindicazione del capo della forza politica (il candidato premier) ed al programma elettorale.

Gli effetti politico-istituzionali del 1 e del 2 quesito

Il sistema elettorale risultante dal referendum spingerа gli attuali soggetti politici a perseguire, sin dalla fase pre-elettorale, la costruzione di un unico raggruppamento, rendendo impraticabili soluzioni equivoche e incentivando la riaggregazione nel sistema partitico. Si potrа aprire, per lItalia, una prospettiva tendenzialmente bipartitica. La frammentazione si ridurrа drasticamente. Non essendoci piщ le coalizioni scomparirа lattuale schizofrenia tra identitа collettiva della coalizione e identitа dei singoli partiti nella coalizione. Con leffetto che i partiti sono insieme il giorno delle elezioni e, dal giorno successivo, si combattono dentro la coalizione.

Sulla scheda apparirа un solo simbolo, un solo nome ed una sola lista per ciascuna aggregazione che si candidi ad ottenere il premio di maggioranza.

Le componenti politiche di ciascuna lista non potranno rivendicare un proprio diritto allautonomia perchй, di fronte agli elettori, si sono presentate come schieramento unico, una cosa sola. Nessuno potrа rivendicare la propria quota di consensi. E sarа molto difficile spiegare ai cittadini eventuali lacerazioni della maggioranza. Lo scioglimento del Parlamento una volta che и entrata in crisi una maggioranza votata compattamente dagli elettori potrebbe essere politicamente molto probabile.

Leliminazione di composite e rissose coalizioni imporrа al sistema politico una sterzata esattamente opposta allattuale. Piuttosto che linarrestabile frammentazione in liste e listine, minacce di scissioni e continue trattative tra i partiti, il nuovo sistema imporrа una notevole semplificazione, lasciando comunque un diritto di rappresentanza anche alle forze che non intendano correre per ottenere una maggioranza di Governo, purchй abbiano un consenso significativo e superino la soglia di sbarramento.

Il 3 quesito: abrogazione delle candidature multiple e la cooptazione oligarchica della classe politica

Un terzo quesito referendario colpisce un altro aspetto di scandalo. Oggi la possibilitа di candidature in piщ circoscrizioni (anche tutte!) dа un enorme potere al candidato eletto in piщ luoghi (il plurieletto). Questi, optando per uno dei vari seggi ottenuti, permette che i primi dei candidati non eletti della propria lista in quella circoscrizione gli subentrino nel seggio al quale rinunzia. Egli cosм, di fatto, dispone del destino degli altri candidati la cui elezione dipende dalla propria scelta. Se sceglie per sй il seggio A favorisce lelezione del primo dei non eletti nella circoscrizione B; se sceglie il seggio B favorisce il primo dei non eletti nella circoscrizione A. Nellattuale legislatura, questo fenomeno, di dimensioni veramente patologiche, coinvolge circa 1/3 dei parlamentari. In altri termini: 1/3 dei parlamentari sono scelti dopo le elezioni da chi giа и stato eletto e diventano parlamentari per grazia ricevuta. Un esempio macroscopico di cooptazione!

E inevitabile che una tale disciplina induca inevitabilmente ad atteggiamenti di sudditanza e di disponibilitа alla subordinazione dei cooptandi, atteggiamenti che danneggiano fortemente la dignitа e la natura della funzione parlamentare. Inoltre i parlamentari subentranti (1/3, come si и detto) debbono la propria elezione non alle proprie capacitа, ma alla fedeltа ad un notabile, che li premia scegliendoli per sostituirlo.

Con lapprovazione del 3 quesito la facoltа di candidature multiple verrа abrogata sia alla Camera che al Senato.


I Quesito - modulo colore verde:
Premio di maggioranza alla lista piщ votata - Camera



Volete voi che sia abrogato il Decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati, limitatamente alle seguenti parti:

art. 14-bis, comma 1;

art. 14-bis, comma 2;

art. 14-bis, comma 3, limitatamente alle parole: I partiti o i gruppi politici organizzati tra loro collegati in coalizione che si candidano a governare depositano un unico programma elettorale nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come unico capo della coalizione.;

art. 14-bis, comma 5, limitatamente alle parole: dei collegamenti ammessi;

art. 18-bis, comma 2, limitatamente alle parole: Nessuna sottoscrizione и altresм richiesta per i partiti o gruppi politici che abbiano effettuato le dichiarazioni di collegamento ai sensi dell'articolo 14-bis, comma 1, con almeno due partiti o gruppi politici di cui al primo periodo e abbiano conseguito almeno un seggio in occasione delle ultime elezioni per il Parlamento europeo, con contrassegno identico a quello depositato ai sensi dell'articolo 14.;

art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: alle coalizioni e;

art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: non collegate;

art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: , nonchй, per ciascuna coalizione, lordine dei contrassegni delle liste della coalizione;

art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: delle liste collegate appartenenti alla stessa coalizione;

art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: di seguito, in linea orizzontale, uno accanto allaltro, su ununica riga

art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: delle coalizioni e

art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: non collegate

art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: di ciascuna coalizione;

art. 83, comma 1, numero 2);

art. 83, comma 1, numero 3), lettera a);

art. 83, comma 1, numero 3), lettera b), limitatamente alle parole: non collegate e alle parole non collegate;

art. 83, comma 1, numero 3), lettera b), limitatamente alle parole: , nonchй le liste delle coalizioni che non hanno superato la percentuale di cui alla lettera a) ma che abbiano conseguito sul piano nazionale almeno il 4 per cento dei voti validi espressi ovvero che siano rappresentative di minoranze linguistiche riconosciute, presentate esclusivamente in una delle circoscrizioni comprese in regioni il cui statuto speciale prevede una particolare tutela di tali minoranze linguistiche, che abbiano conseguito almeno il 20 per cento dei voti validi espressi nella circoscrizione;

art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole le coalizioni di liste di cui al numero 3), lettera a), e;

art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizione di liste o;

art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole: coalizioni di liste o;

art. 83, comma 1, numero 5), limitatamente alle parole: la coalizione di liste o;

art. 83, comma 1, numero 6);

art. 83, comma 1, numero 7);

art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: varie coalizioni di liste o;

art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: per ciascuna coalizione di liste, divide il totale delle cifre elettorali circoscrizionali di tutte le liste che la compongono per il quoziente elettorale nazionale di cui al numero 4), ottenendo cosм lindice relativo ai seggi da attribuire nella circoscrizione alle liste della coalizione medesima. Analogamente,;

art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizione di liste o;

art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizioni di liste o;

art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: coalizioni o;

art. 83, comma 1, numero 9);

art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: la coalizione di liste o;

art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: coalizione di liste o;

art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: di tutte le liste della coalizione o;

art. 83, comma 3, limitatamente alle parole: coalizioni di liste e;

art. 83, comma 3, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizione di liste o;

art. 83, comma 3, limitatamente alle parole: coalizioni di liste o;

art. 83, comma 4;

art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: numero 6),;

art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: e 9);

art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: coalizione di liste o;

art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: coalizioni di liste o;

art. 84, comma 3.


II Quesito - modulo colore bianco:
Premio di maggioranza alla lista piщ votata - Senato



Volete voi che sia abrogato il Decreto legislativo 20 dicembre 1993, n. 533, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato Testo unico delle leggi recanti norme per lelezione del Senato della Repubblica, limitatamente alle seguenti parti:

art. 1, comma 2, limitatamente alle parole: di coalizione;

art. 9, comma 3, limitatamente alla parole: Nessuna sottoscrizione и altresм richiesta per i partiti o gruppi politici che abbiano effettuato le dichiarazioni di collegamento ai sensi dellarticolo 14-bis, comma 1, del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, con almeno due partiti o gruppi politici di cui al primo periodo del presente comma e abbiano conseguito almeno un seggio in occasione delle ultime elezioni per il Parlamento europeo, con contrassegno identico a quello depositato ai sensi dellarticolo 14 del citato testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957.;

art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: alle coalizioni e;

art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: non collegate;

art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: , nonchй, per ciascuna coalizione, lordine dei contrassegni delle liste della coalizione;

art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: delle liste collegate appartenenti alla stessa coalizione;

art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: di seguito, in linea orizzontale, uno accanto allaltro, su ununica riga.

art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: delle coalizioni e

art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: non collegate

art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: di ciascuna coalizione;

art. 16, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: . Determina inoltre la cifra elettorale circoscrizionale di ciascuna coalizione di liste, data dalla somma delle cifre elettorali circoscrizionali di tutte le liste che la compongono;

art. 16, comma 1, lettera b), numero 1);

art. 16, comma 1, lettera b), numero 2), limitatamente alle parole: non collegate;

art. 16, comma 1, lettera b), numero 2), limitatamente alle parole: nonchй le liste che, pur appartenendo a coalizioni che non hanno superato la percentuale di cui al numero 1), abbiano conseguito sul piano regionale almeno l8 per cento dei voti validi espressi;

art. 17, comma 1, limitatamente alle parole: le coalizioni di liste e;

art. 17, comma 1, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizione di liste o;

art. 17, comma 2, limitatamente alle parole: la coalizione di liste o;

art. 17, comma 3;

art. 17, comma 4, limitatamente alle parole: alla coalizione di liste o;

art. 17, comma 5, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: coalizione di liste o;

art. 17, comma 5, limitatamente alle parole: alle coalizioni di liste e;

art. 17, comma 6;

art. 17, comma 8;

art. 19, comma 2.

III Quesito - modulo colore rosso:
Abrogazione candidature multiple



Volete voi che sia abrogato il Decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati, limitatamente alle seguenti parti:

art. 19, limitatamente alle parole: nella stessa,

art. 85

Sign The Petition

Sign with Facebook sign_with_twitter
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook sign_with_twitter
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
49 / 100

Latest Signatures

  • 30 December 201549. Franco Cox
    I support this petition
  • 16 December 201548. Nicola C
    I support this petition
  • 14 December 201547. Grano S
    I support this petition
  • 13 December 201546. Tagnesi West
    I support this petition
  • 19 September 201545. Simone C
    I support this petition
  • 25 August 201544. Gaia Mitchell
    I support this petition
  • 23 August 201543. Igor C
    I support this petition
  • 05 August 201542. Pietro Des
    I support this petition
  • 26 July 201541. Agata Olson
    I support this petition
  • 12 July 201540. Asaro M
    I support this petition
  • 05 July 201539. Carla S
    I support this petition
  • 22 June 201538. Olga A
    I support this petition
  • 21 April 201537. Marianna B
    I support this petition
  • 30 March 201536. Carl V
    I support this petition
  • 04 March 201535. Manuela M
    I support this petition
  • 28 February 201534. Michele B
    I support this petition
  • 18 December 201433. Antonino A
    I support this petition
  • 09 November 201432. Paolo F
    I support this petition
  • 31 October 201431. Steve F
    I support this petition
  • 26 September 201430. Gancitano G
    I support this petition
  • 16 September 201429. Berlingo S
    I support this petition
  • 20 August 201428. Giorgia S
    I support this petition
  • 11 June 201427. Paolo G
    I support this petition
  • 15 January 201426. Jacopo L
    I support this petition
  • 06 December 201325. Giuseppe Reilly
    I support this petition
  • 14 November 201324. Caterina F
    I support this petition
  • 30 October 201323. Rosa Mariag
    I support this petition

browse all the signatures

Information

Stacey PearsonBy:
International PolicyIn:
Petition target:
Governo Italiano - Presidente del consiglio dei Ministri Romano Prodi

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets