Per l'abolizione del vincolo di vendita dei soli farmaci SOP E OTC negli esercizi commerciali e l'abolizione della predeterminazione numerica delle Farmacie sign now

Con la Presente petizione si chiede l'abolizione del vincolo che limita la vendita dei soli farmaci O.T.C.(over the counter) e S.O.P.(Senza obbligo di prescrizione) negli esercizi commerciali e l’abolizione della predeterminazione numerica delle Farmacie poiché in contrasto con l’art.43 della CE. La legge  4 agosto 2006, n. 248 conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223. art. 5 stabilisce che gli  esercizi  commerciali  di  cui  all'articolo 4,  comma 1, lettere d), e)  e  f), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114,  possono  effettuare  attivita'  di vendita al pubblico dei farmaci da banco   o   di   automedicazione,   di   cui  all'articolo 9-bis  del decreto-legge    18 settembre   2001,   n.   347,   convertito,   con modificazioni,  dalla  legge  16 novembre  2001, n. 405, e di tutti i farmaci  o  prodotti  non  soggetti  a prescrizione medica, ( previa comunicazione al Ministero della salute e alla regione in cui ha sede l'esercizio ) e secondo le modalità previste nell’ articolo . E' abrogata ogni norma incompatibile.  La  vendita di cui al comma 1 dell’ art.5  e' consentita durante l'orario di apertura   dell'esercizio   commerciale   e  deve  essere  effettuata  nell'ambito   di   un  apposito  reparto,  ( alla  presenza  e  con  l'assistenza  personale  e  diretta  al  cliente  )  di  uno  o più  farmacisti  abilitati  all'esercizio della professione ed iscritti al relativo  ordine.Si chiede che venga superato l'attuale limite che prevede la dispensazione negli esercizi commerciali dei soli farmaci O.T.C. e S.O.P. poiché manifestamente in contrasto con la libertà di stabilimento (articolo 43 CE) l'attuale limite infatti non è neanche giustificato da obiettivi d’interesse generale di tutela della sanità pubblica in quanto la stessa è garantita dalla  presenza e dall'assistenza personale e diretta al Cliente da parte del Farmacista abilitato e iscritto all' ordine. Inoltre  l'attuale  sistema di limitazione del numero di farmacie una ogni 5000 ab. per comuni fino a 12.500 e una ogni 4000 ab per comuni con densità abitativa superiore risulta sproporzionato o controproducente rispetto all’obiettivo del buon approvvigionamento di medicinali del territorio interessato.: un’alternativa più adeguata consisterebbe, ad esempio, nel prevedere che nessun punto di vendita supplementare possa essere aperto in una zona ad alta intensità di farmacie finché nella zona senza farmacie non ne sia stata aperta almeno una.

Con questa petizione i firmatari chiedono l’abolizione di questi iniqui vincoli

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal reached !
100 / 100

Latest Signatures

  • 03 December 2015100. Gatto S
    I support this petition
  • 03 December 201599. Paolo M
    I support this petition
  • 16 October 201598. Luisa S
    I support this petition
  • 17 September 201597. Ruggiero Salvatorec
    I support this petition
  • 25 July 201596. Elena F
    I support this petition
  • 03 July 201595. Ragusa S
     
  • 10 June 201594. Bruno T
    Free Italy
  • 27 April 201593. Elena M
    I support this petition
  • 24 April 201592. Marco Lawson
    I support this petition
  • 14 April 201591. Maria Carmelas
    "Via libera ai farmaci di classe C nelle parafarmacie.....Non ci fermeremo!!!! La concorrenza è l'anima del mercato.....!!"
  • 21 March 201590. Catia Greene
    non ci può essere una farmacia e una parafarmacia poichè esiste un solo tipo di laurea in farmacia Il tutto vuole essere il frutto di una democrazia corrotta e collusa con le lobby!!!!
  • 15 March 201589. Parafarmacia Santantonioa
    freedom is our right
  • 06 February 201588. Pier Paoloa
    I support this petition
  • 29 January 201587. Zuccarelli V
    I support this petition
  • 06 October 201486. Vincenzo M
    SIAMO FARMACISTI E NON PARAFARMACISTI
  • 21 September 201485. Rossano B
    I support this petition
  • 19 September 201484. Graziano Riddle
    I support this petition
  • 21 August 201483. Simone E
    I support this petition
  • 24 July 201482. Cunsolo S
    I support this petition
  • 16 July 201481. Alessandro M
    I support this petition
  • 16 June 201480. Farruggio Mariac
    I support this petition
  • 27 May 201479. Roberto V
    I support this petition
  • 03 May 201478. Peppe Rangel
    I support this petition
  • 26 February 201477. Graziani G
    I support this petition
  • 11 January 201476. Di Biasel
    I support this petition
  • 10 October 201375. Tarroni S
    I support this petition
  • 22 August 201374. Giovanni M
    I support this petition

browse all the signatures

Information

Cornelia RandallBy:
International PolicyIn:
Petition target:
COMMISSIONE EUROPEA - DIPARTIMENTO CONCORRENZA, MERCATO E CONSUMATORI - AUTORITA' ITALIANA GARANTE DEL MERCATO E DELLA CONCORRENZA

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets