MANIFESTO IN DIFESA DELLA SERRA DI VIALE GARIBALDI E PER LA SUA RIPROGETTAZIONE IN FORMA PARTECIPATA sign now

"AFFETTO SERRA"

Lettera aperta al Sindaco e alla Giunta del Comune di Venezia sul destino della serra di viale Garibaldi a Castello.


Nel 2008 sono iniziati i lavori di restauro della serra; entro pochi mesi dovrebbe essere completata la parte strutturale dell' intervento.

Ora però ci troviamo in un passaggio cruciale: si è iniziata una strada senza conoscerne la direzione, il percorso e il punto di arrivo.

Il problema non è da poco; secondo l' assessore Mara Rumiz sarà risolto da un bando aperto alle cooperative sociali, che presentando, in competizione tra loro, l'idea risolutiva potranno indicare come effettuare il completamento dei lavori.

Si ritiene, per altro che i futuri gestori debbano essere economicamente autosufficienti e non pesare sul bilancio del Comune, per questo è prevista la possibilità di realizzare una caffetteria all'interno della serra stessa.

Se è comprensibile l'obbiettivo dell'autosufficienza economica da parte dei gestori, non è condivisibile la impostazione rinunciataria per quanto riguarda lo scopo finale del progetto.

La compatibilità fra funzioni botaniche, didattiche, sociali ed espositive è stata confermata nel corso del convegno di San Servolo sul verde a Castello (ottobre 2007) dal Dott. Enrico Farina (direttore C.R.A.-Unità di ricerca per la floricoltura e le specie ornamentali), che nel suo intervento dava precisi suggerimenti per la autosufficienza e sostenibilità economica dell'impresa tesa a "costituire ex novo una collezione afferente ad un genere botanico dotato di forti caratteri ornamentali, in modo da determinare un punto di ricreazione per la cittadinanza e di attrazione per i turisti, anche in pieno inverno".

Alla condivisione dello stesso obbiettivo sono approdate le numerose manifestazioni e convegni promossi sull'argomento e nell'area in questione.

Perché dunque non fare proprie le proposte messe in campo pubblicamente al fine di perseguire un obbiettivo di qualità, sperimentando una forma di progettazione partecipata?

Qualora il comune, anziché perseguire direttamente un suo progetto, intenda promuovere il bando, si ritiene utile ribadire le seguenti proposte:

· L'obbiettivo, lo scopo finale deve essere dichiarato nel bando stesso. La serra non è un manufatto da archeologia industriale come una filanda o una fornace; la serra mantiene intatta la sua vocazione botanica che deve essere perseguita e può diventare volano di cultura e riqualificazione dei giardini veneziani.

Pertanto non è concepibile pensare a una caffetteria all' interno della serra perché escluderebbe, paradossalmente, l'uso botanico della stessa essendo tecnicamente incompatibile una funzione con l'altra.

· L'offerta in denaro per aggiudicarsi il bando deve essere simbolica, uguale per tutti, altrimenti il "miglior offerente" si aggiudicherebbe la posta in gioco accentuando l'uso speculativo del manufatto e dello spazio circostante.

· Deve essere premiato nel punteggio il progetto che potenzialmente innesca un processo di riqualificazione dei giardini limitrofi.

· à auspicabile che le proposte formulate,oltre alla autosufficienza finanziaria, perseguano la partecipazione dei cittadini e delle scuole ad un uso appropriato del giardino e a pratiche di educazione ambientale, ricevendo maggior punteggio in modo proporzionale alla qualità della proposta

La Serra è un luogo che sta a cuore a tutti e un'occasione da valorizzare. Spetta al Comune indicare con determinazione il percorso virtuoso.


Con ottimismo e volontà,

Flavio Franceschet


Venezia 14 luglio 2008

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
0 / 50

Latest Signatures

No one has signed this petition yet

Information

Willie RiveraBy:
Politics and GovernmentIn:
Petition target:
Sindaco e Giunta del Comune di Venezia

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets