Lettori di scambio culturale in Italia sign now

Oggetto: Petizione per lannullamento unilaterale di accordi bilaterali per la figura del lettore di scambio culturale presso le università italiane di Bari, Bologna, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli (Federico II), Napoli (LOrientale), Padova, Palermo, Pisa, Roma (La Sapienza), Roma (Roma Tre), del Salento, Torino, Trieste.



Egregio presidente Napolitano,

con lart. 24 (Taglia leggi) della legge 133 (6 agosto 2008), sono state abrogate le disposizioni della legge 62/1967. In questo modo, per ragioni puramente economiche, è stata eliminata la figura dei lettori di scambio culturale presso gli Atenei italiani, senza avvisare i paesi partner stranieri; questi sono stati messi davanti al fatto compiuto, emerso a marzo, quando la consueta proroga degli incarichi non è stata confermata. Dopo il ricorso da parte di varie ambasciate e membri dellUniversità al MIUR, questultimo informò i Rettori delle Università coinvolte e rassicurava le ambasciate che stava procedendo affinché i lettori di scambio potessero di nuovo proseguire, secondo la pratica usuale negli ultimi decenni, le loro attività, per mezzo di un emendamento che avrebbe ripristinato le norme abrogate.

Il 15 maggio ha avuto luogo una riunione tra quattro ambasciate e rappresentanti del MIUR; in questo incontro non si è più parlato dellemendamento soprannominato, ma di alternative inaccettabili, non prendendosi la responsabilità degli accordi presi in passato che garantivano una stabilità dello scambio culturale. Nell'incontro avvenuto, il MIUR sottolineava la particolarità della nostra figura; ci sembra opportuno che alla nostra figura debbano corrispondere delle condizioni contrattuali adeguate e che ci sia una forma di contratto uguale per tutta la categoria.

Ci rivolgiamo a Lei, per chiederLe di intervenire al più presto possibile presso il MIUR e il MAE sicché il Governo italiano ripristini la legge ingiustamente abrogata valutando attentamente le gravissime conseguenze che questa decisione potrebbe avere sullistruzione e sul prezioso patrimonio linguistico-culturale che rappresentano questi accordi, nel caso in cui il detto Ministero non volesse ripristinare le norme abrogate. Un tempo accelerato sarebbe opportuno non solo per poter finalmente riprendere il lavoro vero e proprio, ma anche tenendo conto dei tempi delle procedure amministrative per ottenere i permessi di soggiorno dei colleghi extracomunitari.

Oltre linsegnamento qualificato di lingua e cultura del paese di origine (per alcune lingue i lettori di scambio rappresentano lunico insegnamento in lingua - p.e. ebraico, sloveno, danese, polacco), il lettore di scambio ha sempre svolto un ruolo molto attivo nella promozione della cultura del suo paese, coordinando anche a importanti iniziative, culturali e scientifiche, come convegni, progetti di ricerca, rassegne cinematografiche in lingua originale, seminari in varie discipline, mostre, concerti, coedizioni, traduzioni di autori italiani ecc. In molti casi, queste manifestazioni hanno visto la partecipazione di importanti personalità straniere e, non di rado, di istituzioni estere che, secondo le circostanze, hanno fornito aiuto e materiali utili allallestimento di quelle stesse manifestazioni. Risaputa è, poi, la stretta relazione che intercorre fra i lettori di scambio e le istituzioni culturali straniere in Italia, come il British Council, lInstituto Cervantes, il Goethe-Institut, l Alliance Française e i consolati e le ambasciate presenti sul territorio italiano.

Ricordiamo ancora il prezioso apporto dato alla migliore conoscenza dei sistemi di studio vigenti allestero, nonché delle modalità con cui studenti e ricercatori italiani possono avere accesso a borse di studio offerte dai paesi di origine dei lettori di scambio; lopera di informazione e mediazione offerta agli studenti stranieri presenti in Italia; lorganizzazione di scambi culturali e linguistici fra scuole e Università italiane ed estere, ecc.

Il lettore di scambio ha sempre rappresentato un investimento nei rapporti culturali tra l´Italia ed il resto del mondo; labolizione della figura va decisamente contro la politica di internazionalizzazione che molte università cercano di perseguire. Pare inverosimile che lItalia voglia privarsi del contributo di una figura professionale per tanti aspetti fondamentale nel generale, indispensabile processo di internazionalizzazione. Non devono neppure venire trascurate le conseguenze relative alla posizione nel ranking mondiale delle università italiane: leliminazione dei lettori causerebbe fatalmente unulteriore arretramento, essendo il numero dei docenti stranieri un indice significativo preso in esame.

Ricordiamo anche che una tale misura potrebbe compromettere la posizione della figura corrispondente all'estero, ovvero del lettore di scambio italiano, che contribuisce alla diffusione della lingua e cultura italiana nel mondo. Pure le conseguenze dal punto di vista della credibilità delle istituzioni italiane allestero non sono trascurabili.


Essendo sicuri di trovare in Lei una persona sensibile ai rapporti interculturali e
Ringraziandola sentitamente,
Le inviamo deferenti ossequi

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
0 / 50

Latest Signatures

No one has signed this petition yet

Information

Mariana CordovaBy:
SportIn:
Petition target:
Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets