Imob Venezia - Basta violazioni della privact sign now

Premesso che:

- Il sistema di bigliettazione elettronica Imob viola i piú elementari diritti in materia di riservatezza dei dati personali, in quanto - in un regime di monopolio sui trasporti pubblici - richiede la "convalida" delle tessere personali ad ogni viaggio, con conseguente invio e ritenzione in una banca dati centrale di informazioni sensibili (nome, cognome, data, orario, fermata di salita, numero del bus, linee e fermate di salita precedenti)

- Sull'informativa del modulo di richiesta Imob non viene nemmeno menzionata la tecnologia RFID, come impone il provvedimento del 9 marzo 2005 del Garante della Privacy su RFID, in cui si riporta, per altro:

"In particolare, come rilevato anche dal Gruppo dei garanti europei (documento di lavoro adottato il 19 gennaio 2005 dal Gruppo costituito ai sensi dell'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, l'impiego di tecniche di RFID, da parte sia di soggetti privati, sia di soggetti pubblici, può determinare forme di controllo sulle persone, limitandone le libertà. Attraverso l'impiego della RFID, potrebbero, ad esempio, raccogliersi innumerevoli dati sulle abitudini dell'interessato a fini di profilazione, tracciare i percorsi effettuati da quest'ultimo"

- C'é stato un evidente ricatto che ha costretto le persone a sostituire le proprie Carte Venezia ancora valide con quelle Imob, pena la perdita dei diritti alle tariffe agevolate.

I sottoscritti cittadini della provincia di Venezia e utenti Actv chiedono che:

- In terraferma, venga totalmente abolito qualunque tipo d'obbligo di convalida per gli abbonati, e che di questa assenza d'obbligo sia ampiamente informata l'utenza.

- Vengano create delle tessere di abbonamento mensile assolutamente anonime, in nessun modo riconducibili ad una data persona.

- Che i cittadini aventi diritto alla tariffazione "carta venezia" non siano vincolati alla sottoscrizione e all'utilizzo della tessera nominativa IMOB ma possano usufruire di strumenti alternativi non nominativi, senza dover rinunciare alla suddetta tariffazione;

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
0 / 50

Latest Signatures

No one has signed this petition yet

Information

Tony LevineBy:
International PolicyIn:
Petition target:
Direzione generale Actv-Vesta, Sindaco di Venezia

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets