Casa e giustizia per Omar e gli altri sign now

Casa e giustizia per Omar e gli altri




Omar ha 41 anni e viene dalla Mauritania, vive in Italia dal 98 con un regolare permesso di soggiorno, cosм come i suoi numerosi amici (principalmente connazionali e senegalesi), con i quali abita ormai da anni presso la palazzina A del Residence Roma, situato in via di Bravetta (RM). Omar e gli altri versano un regolare affitto agli impiegati del Comune di Roma, i cui uffici si trovano allinterno delledificio. Quegli stessi impiegati che pochi giorni fa hanno negato ad Omar e agli altri, la possibilitа i rinnovare il loro contratto daffitto. Gli stessi impiegati che, sempre pochi giorni fa, hanno bussato casa per casa alla palazzina A, per annunciare che a fine mese tutti i suoi abitanti avranno lobbligo di abbandonarla. Il Residence Roma и composto da altri stabili che ospitano persone di diverse provenienze (italiani ed extracomunitari, ma non africani), nonchй un campo nomadi installatosi abusivamente al suo interno. Ma tra due settimane circa, saranno esclusivamente Omar e i suoi amici della palazzina A, a trovarsi in mezzo alla strada. Voci non confermate riportano che tale stabile sia stato venduto ad un privato, altre riferiscono di uno stato di estrema decadenza dello stesso.
Chi ha avuto modo di entrarci, come nel nostro caso, puт dirvi che la palazzina A abitata dagli Africani, и in condizioni del tutto consimili alle altre che compongono il residence; addirittura и da ritenersi quella che gode maggiormente di una qualche forma di manutenzione, grazie proprio allimpegno della comunitа africana. Noi, attraverso questa petizione, chiediamo che il Comune di Roma e le autoritа preposte procrastinino la sentenza di sfratto almeno di 6/8 mesi, dando cosм ai nostri amici un equo e congruo preavviso, nonchй la possibilitа di porre rimedio a tale situazione. Chiediamo inoltre che vengano proposte loro delle alternative abitative anche temporanee o che possano usufruire di contributi per il pagamento dellaffitto, quantomeno per i primi mesi successivi allo sfratto. Questo anche in considerazione della presenza di nuclei familiari composti da bambini per lo piщ al di sotto dei due anni detа. Famiglie formatesi e bambini nati, grazie allopportunitа rappresentata dal Residence Roma. Famiglie e bambini che solo 15 giorni separano dalla strada. Quando racconto i miei problemi ad Omar mi risponde spesso, con la sua saggezza, che il tempo и portatore di speranza e che nella vita bisogna sempre lottare, anche nelle situazioni peggiori. Questo и il tempo in cui noi dobbiamo lottare per Omar e per tutti gli altri, affinchй insieme si possa realizzare la speranza di un mondo in cui, almeno per una volta, si realizzino i principi di giustizia, equitа e solidarietа.

Dottoressa Valentina Miniati
Dottoressa Alessandra Cratassa
Mediatrici culturali, esperte del mondo arabo-islamico e dellimmigrazione
Roma - Italia

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
100 / 1000

Latest Signatures

  • 31 December 2015100. Sara B
    I support this petition
  • 29 December 201599. Elisa Burke
    I support this petition
  • 27 December 201598. Mauro B
    I support this petition
  • 24 December 201597. Maria Def
    I support this petition
  • 29 November 201596. Alberto B
    I support this petition
  • 23 November 201595. Martina Gill
    I support this petition
  • 03 November 201594. Valentina C
    В
  • 08 July 201593. Letizia B
    I support this petition
  • 06 June 201592. Giulia S
    I support this petition
  • 15 May 201591. Fabio T
    I support this petition
  • 01 February 201590. Chiara S
    I support this petition
  • 07 December 201489. Roberta S
    I support this petition
  • 10 October 201488. Matteo P
    I support this petition
  • 12 August 201487. Valentina R
    I support this petition
  • 04 August 201486. Maria R
    I support this petition
  • 13 July 201485. Annamaria M
    I support this petition
  • 17 April 201484. Silvia B
    I support this petition
  • 05 April 201483. Marco P
    I support this petition
  • 19 March 201482. Alessio Banks
    I support this petition
  • 24 January 201481. Tommaso T
    I support this petition
  • 12 December 201380. Lucilla Macias
    I support this petition
  • 08 December 201379. Paiella G
    I support this petition
  • 28 November 201378. Ferretti F
    I support this petition
  • 06 November 201377. Giulia Nelson
    VERGOGNA!!! buttate fuori gli irregolari!!non una comunitа di bambini indifesi!!!questo mondo mi fa SCHIFO!!!!
  • 19 October 201376. Antonella Obrien
    I support this petition
  • 24 August 201375. Brunella G
    I support this petition
  • 21 August 201374. Filippo T
    bisogna fermare gli abusi

browse all the signatures

Information

Rachel NielsenBy:
Technology and the InternetIn:
Petition target:
Comune di Roma

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets