Abolizione_esame_avvocato sign now


IL sistema di accesso alla professione di avvocato è basato attualmente su esami non regolati dal principio meritocratico né nella fase di svolgimento, né in quella di valutazione poichè vi è uno sbarramento destinato a limitare in modo predeterminato laccesso di nuovi professionisti al libero mercato previsto invece dallUE.

Oggi una riforma per l'accesso alla Professione Forense per i praticanti avvocati appare necessaria

Lavvocatura non può e non deve chiudersi in una "casta" professionale, ma deve essere libera e aperta anche per i nuovi laureati in giurisprudenza. I nostri problemi sono molteplici e vanno dalla formazione all'inserimento nella professione.

Prima di tutto il biennio di pratica previsto dal nostro regolamento ha poco senso ed infatti, in Europa siamo l'unico paese a doverlo svolgere. Gli anni effettivi di tale pratica, poi, sono superiori a due, se si pensa al tempo necessario per crearsi una propria clientela e, sopratutto, a quello intercorrente fra le prove scritte e le prove orali dell'esame di stato, nonché alla durata di questultime. Alla fine gli anni diventano già tre (se non addirittura quattro).
Sarebbe più giusto abolirli e fare come avviene per le altre professioni, ad esempio l'ingegnere o l'architetto, che sostengono l'esame di stato subito dopo avere conseguito la laurea (un altro sistema potrebbe essere quello di prevedere un esame integrativo -per coloro che intendano iscriversi all'Ordine forense - da sostenersi presso le università di Giurisprudenza; così come avviene in numerose università americane)
Se questa abolizione del biennio non fosse- per varie ragioni - possibile, allora sarebbe equo adottare misure alternative che permettano il conseguimento d'ufficio dell'abilitazione ad Avvocato a chi risulti in possesso del prescritto certificato di compiuta pratica biennale, rilasciato dalle competenti corti d'appello.
E' bene ricordare che il superamento dell'esame forense (ormai diventato concorso a tutti gli effetti) da diritto ad una semplice abilitazione. Starà,poi, al neo-avvocato dimostrare le proprie capacità e di conseguenza riuscire a "fidelizzarsi" una clientela. Senza contare che la maggioranza dei neo-avvocati continua ad essere impiegato presso gli stessi studi professionali in cui prestava la propria opera quando era un praticante, svolgendo già allora, l'effettiva attività professionale: redigendo pareri,atti e sostituendo il proprio dominus in udienza dimostrando quindi, che la professione di avvocato non si basa su un "pezzo di carta".
E' oltretutto un controsenso che il praticante possa svolgere l'effettiva attività forense con grande beneficio per il suo dominus e poi essere bocciato da una commissione d'esame(per la verità poco attenta e frettolosa) come se l'opera da egli prestata fino a quel momento non avesse valore alcuno!
Così finalmente cesserebbe di esistere questo "esame di stato", che esige un apparato organizzativo complesso ed inutilmente dispendioso per lo Stato. Un sistema che ormai serve soltanto a giustificare l'indecente realtà che è davanti agli occhi di tutti, ma che molti fanno finta di ignorare.

Vigente l'ultimo governo, abbiamo raccolto ben 669 firme:
http://www.petitiononline.com/mod_perl/signed.cgi?zd4d1234

Ora il Governo è caduto e ci auguriamo che l'attuale, impegnato nel realizzare nuove Riforme, non dimentichi quest'altra (altrettanto importante ed urgente)

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in, otherwise register an account for free then sign the petition filling the fields below.
Email and the password will be your account data, you will be able to sign other petitions after logging in.

Privacy in the search engines? You can use a nickname:

Attention, the email address you supply must be valid in order to validate the signature, otherwise it will be deleted.

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Shoutbox

Who signed this petition saw these petitions too:

Sign The Petition

Sign with Facebook
OR

If you already have an account please sign in

Comment

I confirm registration and I agree to Usage and Limitations of Services

I confirm that I have read the Privacy Policy

I agree to the Personal Data Processing

Goal
0 / 50

Latest Signatures

No one has signed this petition yet

Information

Charlie SampsonBy:
School and EducationIn:
Petition target:
Al Presidente del Consiglio, Al Presidente della Reppubblica, Al Presidente dell'autorità garante della Concorrenza e il Mercato

Tags

No tags

Share

Invite friends from your address book

Embed Codes

direct link

link for html

link for forum without title

link for forum with title

Widgets