PETIZIONE DIMISSIONI BRUNETTA firma ora

Al Presidente della Repubblica Italiana
on. Giorgio Napolitano

Signor Presidente, 
i sottoscritti, pubblici dipendenti e non, chiedono a Lei di attuare tutte le iniziative previste alla Sua Carica di Garante della Costituzione e dell'onore dello Stato italiano e di chi lavora per esso, 
in considerazione dell'art. 1 della Costituzione che prevede che la Repubblica Italiana è fondata sul lavoro, 
e di tutte le disposizioni civili e penali che sanzionano i comportamenti dei cittadini che offendono la Pubblica Amministrazione in maniera volontaria e reiterata, 
per evitare l'assurdità di un conflitto di interessi fra Governo e Pubblica Amministrazione, 
affinché l'on. Renato Brunetta, Ministro della Pubblica Amministrazione del governo in carica, cessi la sua reiterata azione offensiva, denigratoria, fuorviante e pregiudizievole, nei confronti dei dipendenti della Pubblica Amministrazione. 
Gli stessi sono servitori e non servi dello Stato, sono persone con una dignità che gli viene data soprattutto dal particolare lavoro che esercitano che è, appunto, al servizio dello Stato e della Repubblica, quindi del popolo italiano. 
Chiamare i pubblici dipendenti (siano essi statali, parastatali, locali ecc.) con l'appellativo generalizzato di "fannulloni", oppure dichiarare che essi si vergognano nei confronti dei propri figli di essere pubblici dipendenti significa: 
a) offendere la Pubblica Amministrazione e quindi lo Stato stesso concepito come Apparato, comportamento intollerabile da parte di un Ministro; 
b) offendere la dignità dei lavoratori nel proprio intimo, sfera che nessun governo o governatore può toccare quasi fosse un mobbing generalizzato. 
Non nascondiamo che vi sono sacche di inefficienza nella burocrazia italiana, ma la loro riduzione o eliminazione non può essere fatta a suoni di slogan e apparizioni televisive da un personaggio che non rappresenta assolutamente un simbolo di correttezza dal punto di vista della famiglia: 
Sarebbe invece auspicabile che tale ministro agisse in maniera adeguata senza preannunciare misure draconiane per conquistare consensi che lasciano il tempo che trovano. 
Chiediamo quindi a Lei, signor Presidente della Repubblica, di agire affinché il ministro succitato dia le dimissioni oppure venga richiamato al rispetto di uno dei pilastri fondamentali dello Stato. 
Si chiarisce che la sua azione risanatrice viene resa vana dai suoi "spot" quotidiani che creano nel cittadino una forma di odio verso il dipendente pubblico, invece di creare quel rispetto che deve essere dato a chi, spesso, ricopre anche funzioni molto delicate come quelle di controllo sull'evasione fiscale.

Condividiamo su Facebook, Twitter e via mail con tutti i nostri amici. Facciamo conoscere la petizione!

 

L’attacco del ministro Brunetta ai lavoratori precari, da lui definiti “l’Italia peggiore” è un atto insopportabile, indegno di un Ministro della Repubblica e non può passare sotto silenzio.

Chiediamo a un intervento deciso e corale che coinvolga tutte le forze politiche e civili di questo paese:

la immediata presentazione di una mozione di sfiducia individuale contro il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta.

 



 


Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login

Obiettivo firme
12187 / 50000

Firme Recenti

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

Nessuna tag

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets

Fatti a mano con amore da Nextone Media

Smooto - Activism - When and How

Notizie.it - Mamme Magazine - Come Quando - Viaggiamo

Driven by Nextone Media