L'Isola delle Correnti è un bene comune, è di tutti. firma ora

 

Su questo luogo unico del paesaggio siciliano incombe il rischio della costruzione di un lido balneare sulla punta che congiunge i due mari e porta all'isola. Ne verrebbe compromesso il paesaggio e il diritto di tutti a fruire liberamente di quel tratto di spiaggia. Noi crediamo che il turismo non sia solo sfruttamento della natura; c'è un turismo che cerca, apprezza e preserva luoghi ancora selvaggi. Tanto più che in questo tratto di litorale tra Marzamemi, Portopalo, Carratois ci sono già altri lidi che soddisfano le richieste del turismo commerciale. La nostra associazione nasce dall'amore per un triangolo di terra unico al mondo. Un lembo di terra con un forte valore non solo simbolico. Si tratta del punto più a sud dell'Italia, vi sopravvivono le ultime dune del Mediterraneo con la loro preziosa fauna che gli è valsa l' inclusione nel piano regolatore dei parchi e riserve naturali e nei Siti di Interesse Comunitario o Siti di Importanza Comunitaria (SIC).Su quel tratto di territorio incombe adesso la minaccia della costruzione di uno stabilimento balneare con relativi servizi e accesso alle strutture (di conseguenza parcheggio). Questi non possono essere immaginati distanti dal lido ma in prossimità dello stesso, interferendo così con l'equilibrio dell'ecosistema delle dune. E' per scongiurare questo pericolo che nasce l'associazione, che si propone di sensibilizzare la comunità alla difesa, non solo dell'Isola delle Correnti e del suo scenario, ma di tutti quei luoghi in Italia che vengono considerati sempre di più come possibili luoghi da sfruttare per un turismo "cieco" che non tiene in considerazione la preservazione dei luoghi stessi, ma crede che turismo sia costruire hotel spianando colline o piantare ombrelloni al posto delle palme nane. Noi pensiamo che turismo voglia dire anche prendere coscienza che bisogna tutelare il nostro territorio. Se si fa turismo con le ruspe, prima o poi i turisti si troveranno ad ammirare una "splendida" distesa di cemento....

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook Firma con Twitter
O

Se disponi già di un account esegui il login

Obiettivo firme raggiunto !
10007 / 10000

Firme Recenti

  • 21 agosto 201610007. DaniCT
    Sottoscrivo questa petizione
  • 02 agosto 201610006. TIZIANA BARRILE (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 26 giugno 201610005. Anna Infantino (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 febbraio 201610004. bianca paggetti (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 201610003. Letizia Tralli
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 201610002. adriana vindigni (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 201610001. Antonietta Villarà
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 201610000. Massimiliano Castorina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 20169999. Andrea Fussone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 febbraio 20169998. Domenico Riolo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 febbraio 20169997. alfio chiarello (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 febbraio 20169996. Stefano Compagnini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 febbraio 20169995. Simona Ajon (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 novembre 20159994. Manuela Sorgente (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 29 ottobre 20159993. Barbara Righini (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 settembre 20159992. Zulylylyly (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 settembre 20159991. Giuliana Leotta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 settembre 20159990. NicoleLF (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione. Non si può deturpare l'isola
  • 12 settembre 20159989. AlialiLi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 12 settembre 20159988. Antea Lillo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 06 settembre 20159987. Angiledda (non verificato)
    Qesto posto è magnifio e non deve essere rovinato!!!!
  • 30 agosto 20159986. Vendicarimare (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 agosto 20159985. antonio raya (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 22 agosto 20159984. fendersal (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 21 agosto 20159983. Bisonte
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 agosto 20159982. Flavia lombardo (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 14 agosto 20159981. Claudia D'agosyino (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

associazione isola delle correntiDa:
Verde e AmbienteIn:
Destinatario petizione:
Regione Sicilia

Sostenitori ufficiali della petizione:
Associazione Isola delle Correnti

Tags

dune, ecosistema, isola delle correnti, lido, mediterraneo, paesaggio, riserve naturali., territorio, turismo consapevole, tutela

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets

Fatti a mano con amore da Nextone Media

Smooto - Activism - When and How

Notizie.it - Mamme Magazine - Come Quando - Viaggiamo

Driven by Nextone Media